Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

 LEZIONE 4

Perché abbiamo pubblicato la Traduzione del Nuovo Mondo?

Perché abbiamo pubblicato la Traduzione del Nuovo Mondo?

Congo (Kinshasa)

Ruanda

Frammento della versione di Simmaco, corrispondente all’odierno Salmo 69:31, in cui compare il nome divino (III o IV secolo E.V.)

Per decenni i Testimoni di Geova usarono, stamparono e distribuirono varie versioni della Bibbia. Poi però si ritenne necessario pubblicare una nuova traduzione che, in armonia con la volontà di Dio, aiutasse maggiormente le persone ad acquistare “accurata conoscenza della verità” (1 Timoteo 2:3, 4). Perciò nel 1950 cominciammo a pubblicare parti della nostra versione della Bibbia in lingua moderna, la Traduzione del Nuovo Mondo. Questa versione è stata tradotta fedelmente e accuratamente in oltre 150 lingue.

Era necessaria una Bibbia di facile comprensione. La lingua cambia nel corso del tempo e molte traduzioni contengono espressioni non più comuni o di difficile comprensione. Inoltre sono stati scoperti manoscritti antichi più accurati e più vicini ai testi originali, cosa che ha portato a una migliore comprensione dell’ebraico, dell’aramaico e del greco biblici.

Era necessaria una traduzione fedele alla parola di Dio. I traduttori della Bibbia dovrebbero essere fedeli al testo originale e non prendersi delle libertà con gli scritti ispirati. Eppure la maggior parte delle versioni delle Sacre Scritture non usa il nome divino, Geova.

Era necessaria una Bibbia che desse gloria al suo Autore (2 Samuele 23:2). La Traduzione del Nuovo Mondo ha ripristinato il nome divino, Geova, che compare circa 7.000 volte nei più antichi manoscritti biblici, come nel caso mostrato qui in basso (Salmo 83:18). Questa Bibbia, frutto di anni di attento studio, è di piacevole lettura e trasmette chiaramente i pensieri di Dio. Che tu abbia la Traduzione del Nuovo Mondo nella tua lingua oppure no, ti incoraggiamo a prendere la buona abitudine di leggere la Parola di Geova ogni giorno (Giosuè 1:8; Salmo 1:2, 3).

  • Perché si ritenne necessaria una nuova traduzione della Bibbia?

  • Quale buona abitudine quotidiana dovrebbe prendere chiunque desideri conoscere la volontà di Dio?