Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

La letteratura medica riporta numerosi casi di complesse procedure mediche e chirurgiche eseguite con successo senza il ricorso a trasfusioni di sangue allogenico intero o dei suoi componenti principali. Per evitare le emotrasfusioni è fondamentale l’impiego efficace di strategie cliniche volte a minimizzare la perdita ematica, risparmiare il sangue autologo, potenziare l’emopoiesi e ottimizzare la tolleranza dell’anemia. Questa sezione contiene stralci di articoli pubblicati su autorevoli riviste mediche sottoposti a valutazione inter pares che dimostrano l’efficacia delle tecniche di risparmio del sangue autologo e delle alternative alle emotrasfusioni.

 

Medicina e chirurgia

Strategie cliniche per la gestione dell’emorragia e dell’anemia senza il ricorso all’emotrasfusione.

Pediatria

Strategie cliniche per la gestione del paziente pediatrico e neonatale senza il ricorso all’emotrasfusione.

Malattie e altri problemi medici

Strategie cliniche per la gestione di patologie specifiche e altri problemi medici senza il ricorso all’emotrasfusione.

Bioetica e aspetti legali

Fattori etici, legali e sociali che i medici dovrebbero considerare quando si trovano a gestire pazienti Testimoni di Geova.


Articoli in primo piano

Minimizing blood loss at cesarean-hysterectomy for placenta previa percreta.

Belfort MA, Shamshiraz AA, Fox K

Fonte‎: Am J Obstet Gynecol 2017;216(1):78.e1-78.e2.

Indicizzato‎: PubMed 27984036

DOI‎: 10.1016/j.ajog.2016.10.030

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27984036

Acute normovolemic hemodilution reduces allogeneic red blood cell transfusion in cardiac surgery: a systematic review and meta-analysis of randomized trials.

Barile L, Fominskiy E, Di Tomasso N, Alpizar Castro LE, Landoni G, De Luca M, Bignami E, Sala A, Zangrillo A, Monaco F

Fonte‎: Anesth Analg 2017; 124(3):743-52.

Indicizzato‎: PubMed 27669554

DOI‎: 10.1213/ANE.0000000000001609

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27669554

Aminocaproic acid use in hospitalized patients with hematological malignancy: a case series.

Marshall A, Li A, Drucker A, Dzik W

Fonte‎: Hematol Oncol 2016;34(3):147-53.

Indicizzato‎: PubMed 25641349

DOI‎: 10.1002/hon.2189

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25641349

Alternatives to allogeneic platelet transfusion.

Desborough MJ, Smethurst PA, Estcourt LJ, Stanworth SJ

Fonte‎: Br J Haematol 2016;175(3):381-92.

Indicizzato‎: PubMed 27650431

DOI‎: 10.1111/bjh.14338

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27650431

Clinical trial of tin mesoporphyrin to prevent neonatal hyperbilirubinemia.

Bhutani VK, Poland R, Meloy LD, Hegyi T, Fanaroff AA, Maisels MJ

Fonte‎: J Perinatol 2016;36(7):533-9.

Indicizzato‎: PubMed 26938918

DOI‎: 10.1038/jp.2016.22

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26938918

Intravenous ferric carboxymaltose versus standard care in the management of postoperative anaemia: a prospective, open-label, randomised controlled trial.

Khalafallah AA, Yan C, Al-Badri R, Robinson E, Kirkby BE, Ingram E, Gray Z, Khelgi V, Robertson IK, Kirkby BP

Fonte‎: Lancet Haematol 2016;3(9):e415-25.

Indicizzato‎: PubMed 27570088

DOI‎: 10.1016/S2352-3026(16)30078-3

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27570088

Umbilical cord milking reduces need for red cell transfusions and improves neonatal adaptation in preterm infants: meta-analysis.

Dang D, Zhang C, Shi S, Mu X, Lv X, Wu H

Fonte‎: J Obstet Gynaecol Res 2015;41(6):890-5.

Indicizzato‎: PubMed 25656528

DOI‎: 10.1111/jog.12657

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25656528

The important role for intravenous iron in perioperative patient blood management in major abdominal surgery: a randomized controlled trial.

Froessler B, Palm P, Weber I, Hodyl NA, Singh R, Murphy EM

Fonte‎: Ann Surg 2016;264(1):41-6.

Indicizzato‎: PubMed 26817624

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26817624


La sezione medica del sito jw.org contiene informazioni rivolte principalmente a medici e ad altri professionisti della salute. Non offre né consigli di natura medica né raccomandazioni relative a trattamenti da seguire, e non sostituisce in alcun modo l’assistenza del medico. La letteratura medica citata non è stata pubblicata dai Testimoni di Geova ma indica alcune possibili strategie alternative alle emotrasfusioni. È responsabilità di ogni medico mantenersi aggiornato, discutere le opzioni di cura e assistere il paziente nel rispetto dei suoi valori, volontà, convinzioni e condizioni mediche. Non tutte le strategie elencate sono adatte a ogni paziente e non necessariamente tutti i pazienti le accettano.

Nota per i pazienti: rivolgetevi sempre al vostro medico o a un altro professionista della salute per ricevere un parere in merito alle vostre condizioni mediche o alle cure disponibili. Se ritenete di essere malati, consultate un medico.

Le condizioni d’uso di questo sito Web ne disciplinano l’utilizzo.