Esodo 39:1-43

  • Realizzate le vesti sacerdotali (1)

  • L’efod (2-7)

  • Il pettorale (8-21)

  • Il manto senza maniche (22-26)

  • Altri indumenti sacerdotali (27-29)

  • La lamina d’oro (30, 31)

  • Mosè ispeziona il tabernacolo (32-43)

39  Con il filo blu, la lana color porpora e il filo scarlatto+ fecero vesti tessute finemente per il servizio nel luogo santo. Fecero le vesti sante destinate ad Aronne,+ proprio come Geova aveva comandato a Mosè.  Lui* fece l’efod+ con oro, filo blu, lana color porpora, filo scarlatto e lino fine ritorto.  Batterono lastre d’oro riducendole in lamine sottili, e da queste lui tagliò fili da intrecciare al filo blu, alla lana color porpora, al filo scarlatto e al lino fine per ricamare l’efod.  Fecero spalline per l’efod e le applicarono alle sue 2 estremità per tenerlo unito.  E la cintura,* che andava legata su di esso per tenerlo fermo,+ fu fatta con gli stessi materiali, proprio come Geova aveva comandato a Mosè: oro, filo blu, lana color porpora, filo scarlatto e lino fine ritorto.  Quindi montarono le pietre di onice in castoni d’oro e vi incisero i nomi dei figli di Israele, come si inciderebbe un sigillo.+  Lui le mise sulle spalline dell’efod in memoria,* per i figli di Israele,+ proprio come Geova aveva comandato a Mosè.  Dopodiché fece il pettorale,+ lavoro di ricamatore, come aveva fatto l’efod: in oro, filo blu, lana color porpora, filo scarlatto e lino fine ritorto.+  Piegato in due, il pettorale era quadrato. Lo fecero in modo che, quando lo si piegava in due, fosse una spanna* in lunghezza e una spanna in larghezza. 10  Vi fissarono 4 file di pietre: nella 1a fila rubino, topazio e smeraldo; 11  nella 2a fila turchese, zaffiro e diaspro; 12  nella 3a fila lèshem,* agata e ametista; 13  nella 4a fila crisolito, onice e giada. Furono montate in castoni d’oro. 14  Le pietre corrispondevano ai nomi dei 12 figli di Israele, e i nomi erano incisi come su un sigillo, un nome per ognuna delle 12 tribù. 15  Quindi fecero sul pettorale catenelle d’oro puro intrecciate come corde.+ 16  Fecero poi 2 castoni d’oro e 2 anelli d’oro, e fissarono i 2 anelli ai 2 angoli* del pettorale. 17  Infilarono le 2 corde d’oro nei 2 anelli agli angoli del pettorale. 18  Infilarono i 2 capi delle 2 corde nei 2 castoni e li fissarono alle spalline dell’efod, sul davanti. 19  Dopodiché fecero 2 anelli d’oro e li fissarono ai 2 angoli* del pettorale, sull’orlo interno, verso l’efod.+ 20  Fecero quindi altri 2 anelli d’oro e li misero sul davanti dell’efod, sotto le 2 spalline e sopra il punto in cui la cintura teneva fermo l’efod. 21  Infine legarono il pettorale con un cordoncino blu che collegava i suoi anelli agli anelli dell’efod, in modo che il pettorale rimanesse al suo posto sull’efod, sopra la cintura, proprio come Geova aveva comandato a Mosè. 22  Poi fece il manto senza maniche dell’efod, lavoro di tessitore, interamente di filo blu.+ 23  Il manto senza maniche aveva l’apertura nel mezzo, come l’apertura di una corazza.* L’apertura aveva un bordo tutt’intorno perché non si strappasse. 24  Sull’orlo del manto senza maniche fecero melagrane di filo blu, lana color porpora e filo scarlatto ritorti insieme. 25  Fecero poi campanelli d’oro puro e li misero tra una melagrana e l’altra sull’intera lunghezza dell’orlo del manto senza maniche; 26  alternarono un campanello e una melagrana, un campanello e una melagrana, tutt’intorno all’orlo del manto senza maniche che veniva indossato per prestare servizio, proprio come Geova aveva comandato a Mosè. 27  Fecero poi per Aronne e i suoi figli le tuniche di lino fine,+ lavoro di tessitore, 28  il turbante+ di lino fine, i copricapi ornamentali+ di lino fine, i calzoni*+ di lino fine ritorto 29  e la fascia di lino fine ritorto, filo blu, lana color porpora e filo scarlatto tessuti insieme, proprio come Geova aveva comandato a Mosè. 30  Infine fecero la lucente lamina, il santo segno di dedicazione,* in oro puro; su di essa incisero, come si inciderebbe un sigillo, un’iscrizione: “La santità appartiene a Geova”.+ 31  Quindi vi attaccarono un cordoncino di filo blu per fissarla al turbante, proprio come Geova aveva comandato a Mosè. 32  Tutto il lavoro del tabernacolo, cioè la tenda dell’incontro, fu dunque portato a termine, e gli israeliti fecero tutto ciò che Geova aveva comandato a Mosè.+ Fecero proprio così. 33  Allora portarono a Mosè il tabernacolo,+ la tenda+ con tutti i suoi elementi: i ganci,+ i telai,+ le barre,+ le colonne e le basi forate;+ 34  la copertura di pelli di montone tinte di rosso,+ la copertura di pelli di foca e la cortina;+ 35  l’Arca della Testimonianza con le stanghe+ e il coperchio;+ 36  la tavola, tutti i suoi utensili+ e il pane di presentazione; 37  il candelabro d’oro puro, le lampade+ da allineare sopra di esso, tutti i suoi utensili+ e l’olio per l’illuminazione;+ 38  l’altare+ d’oro, l’olio dell’unzione,+ l’incenso profumato+ e la tenda+ d’ingresso;* 39  l’altare di rame+ con la sua graticola di rame, le sue stanghe,+ tutti i suoi utensili+ e il bacino con la sua base;+ 40  la recinzione di teli del cortile, le sue colonne e le sue basi forate,+ la tenda+ d’ingresso* del cortile, il suo cordame, i suoi pioli+ e tutti gli utensili per il servizio del tabernacolo, cioè la tenda dell’incontro; 41  le vesti tessute finemente per il servizio nel santuario, le vesti sante per il sacerdote Aronne+ e le vesti dei suoi figli per il servizio sacerdotale. 42  Fu in questo modo che gli israeliti fecero tutto il lavoro: secondo tutto ciò che Geova aveva comandato a Mosè.+ 43  Quando esaminò tutto il loro lavoro, Mosè vide che l’avevano fatto proprio come Geova aveva comandato; allora Mosè li benedisse.

Note in calce

Evidentemente Bezalèl.
O “cintura di stoffa”.
O “come pietre di memoriale”.
Circa 22,2 cm. Vedi App. B14.
Pietra preziosa non identificata; potrebbe trattarsi di ambra, giacinto, opale o tormalina.
Cioè gli angoli superiori.
Cioè gli angoli inferiori.
O “cotta di maglia”.
O “calzoni corti”, “mutande”.
O “sacro diadema”.
O “portiera”.
O “portiera”.