Vai direttamente al contenuto

Straordinari risultati di una campagna in Lapponia

Nel vasto territorio che si estende attraverso la Norvegia, la Svezia e la Finlandia vivono i sami, una popolazione indigena con lingue, cultura e tradizioni proprie. Di recente i Testimoni di Geova hanno attuato un paio di iniziative per far conoscere ai sami il messaggio della Bibbia.

Per prima cosa, nell’autunno del 2015 i Testimoni hanno iniziato a produrre in lingua sami pubblicazioni e video basati sulla Bibbia. Poi, nel 2016 e nel 2017, nel corso di due campagne speciali i Testimoni si sono recati in Lapponia, una vasta regione nordica in cui si muovono mandrie di renne, per portare ai sami le informazioni tradotte nella loro lingua. *

“Un’opera importante e molto utile per la comunità”

Durante la campagna speciale del maggio 2017, in Norvegia, Svezia e Finlandia più di 200 Testimoni si sono offerti volontari per andare in numerosi piccoli villaggi disseminati nelle migliaia di chilometri quadrati della Lapponia. Alcuni Testimoni si sono preparati imparando frasi in sami, cosa che ha favorevolmente colpito la popolazione locale. “Gli abitanti del posto hanno apprezzato molto i nostri tentativi di parlare la loro lingua e hanno percepito il nostro sincero interesse”, racconta Denis, che ha partecipato alla campagna a Karigasniemi.

Ai sami, che amano molto la natura e gli animali, è piaciuta in particolare la promessa contenuta nella Bibbia di un paradiso sulla terra (Salmo 37:11). Per esempio, una donna sami che ha iniziato a studiare la Bibbia con l’opuscolo Dio ci dà una buona notizia, avendo compreso quello che Dio farà per il genere umano, si è chiesta ad alta voce come mai il ministro della sua religione non le avesse mai parlato di un paradiso sulla terra.

Molte persone hanno espresso la loro gratitudine per le visite dei Testimoni. Un negoziante, dopo aver osservato due di loro, ha avuto parole di lode e ha detto che stavano compiendo “un’opera importante e molto utile per la comunità”. Le ha invitate a entrare nel suo negozio e a prendere tutto il cibo di cui avevano bisogno; poi ha voluto a tutti i costi offrire lui.

Nel corso di questa campagna, i sami hanno guardato circa 180 video e hanno accettato più di 500 copie di pubblicazioni bibliche. Spesso hanno chiesto di avere tutte le pubblicazioni disponibili nella loro lingua. Inoltre 14 sami hanno iniziato a studiare la Bibbia con i Testimoni di Geova.

“Un lavoro da professionisti”

Molti sami che hanno letto le pubblicazioni dei Testimoni di Geova hanno apprezzato l’ottima qualità della traduzione. “Le vostre pubblicazioni sono tradotte incredibilmente bene”, ha affermato Nilla Tapiola, un insegnante che è anche membro del comitato esecutivo del Parlamento sami. Ha spiegato che le pubblicazioni “sono facili da leggere e scritte in forma accurata”. Un sami che vive nel punto più settentrionale della Finlandia ha tratto questa conclusione: “Si vede chiaramente che è un lavoro da professionisti”.

A Karigasniemi, sul confine tra Finlandia e Norvegia, i Testimoni hanno trattato con un’insegnante sami la prima lezione dell’opuscolo Dio ci dà una buona notizia. L’insegnante è rimasta così colpita dalla qualità della traduzione che ha chiesto ai Testimoni il permesso di utilizzare l’opuscolo a scuola per insegnare la lingua sami.

Oltre a questo opuscolo, in sami sono stati tradotti diversi video e volantini. Il sito jw.org in sami è online dal 29 febbraio 2016. Ogni mese il sito viene visitato più di 400 volte da persone che parlano questa lingua. Dal sito inoltre vengono scaricati mensilmente circa 350 pubblicazioni digitali, file audio e video.

Sia i sami sia i Testimoni che li hanno visitati si sono sentiti arricchiti da questa esperienza. Dopo essere stati a Utsjoki, Henrick e Hilja-Maria hanno detto che la gente del posto “ha visto come la Bibbia è utile in molti modi pratici per la comunità sami”. Lauri e Inga, che pure sono stati a Utsjoki, hanno aggiunto: “Questa campagna ci ha ricordato che Dio è imparziale. Siamo felici di rispecchiare il suo amore nei confronti degli abitanti di questi luoghi così remoti”.

^ par. 3 Ci sono diverse varianti della lingua sami. “La più diffusa, il sami settentrionale”, spiega l’Encyclopædia Britannica, è “parlata da circa due terzi della popolazione sami”. Le pubblicazioni dei Testimoni di Geova vengono tradotte in questa lingua. Per semplicità nell’articolo useremo la parola “sami” per riferirci alla lingua parlata dalla maggioranza.