Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Campagna mondiale per promuovere il sito JW.ORG

Nel mese di agosto 2014, i Testimoni di Geova hanno distribuito in tutto il mondo un volantino per promuovere il sito jw.org. Il risultato è stato che durante il mese il sito ha avuto quasi 65 milioni di visite, un aumento di più del 20 per cento. In tutto il mondo, hanno richiesto un corso biblico gratuito tramite il sito quasi 10.000 persone, il 67 per cento in più rispetto al mese precedente! Persone di ogni luogo hanno tratto beneficio da questa campagna.

Aiuto per chi cerca la risposta ai grandi interrogativi della vita

In Canada, una Testimone si è trovata in ascensore con una donna di nome Madeline e, dopo averla salutata, le ha mostrato il volantino della campagna: Dove si trova la risposta ai grandi interrogativi della vita? La donna le ha raccontato che la notte prima, mentre era sul suo balcone, aveva pregato Dio intensamente chiedendogli di aiutarla a trovare la risposta a domande di questo tipo. In precedenza aveva telefonato a diverse chiese chiedendo di studiare la Bibbia, ma nessuno l’aveva mai ricontattata. Ben presto ha iniziato a studiare la Bibbia con i Testimoni di Geova.

Aiuto per chi non conosce la Bibbia

Nelle Filippine, Rowena ha parlato con un uomo cinese di fronte a un fast food. Gli ha offerto il volantino spiegando che i Testimoni di Geova incoraggiano le persone a trarre beneficio da un’istruzione biblica gratuita.

L’uomo ha risposto che non aveva mai visto una Bibbia in vita sua. La conversazione che ne è scaturita lo ha spinto ad assistere a un’assemblea dei Testimoni di Geova. In seguito ha detto di voler conoscere meglio la Bibbia e che l’avrebbe scaricata dal nostro sito.

Aiuto per i sordi

Guillermo, un Testimone sordo che vive in Spagna, un giorno ha incontrato Jorge, un suo ex compagno di scuola, anche lui sordo. Jorge gli ha raccontato che poco tempo prima aveva perso sua madre e che aveva molti dubbi e diverse domande. Guillermo gli ha dato il volantino della campagna spiegandogli come nel sito jw.org avrebbe potuto trovare le risposte alle sue domande in lingua dei segni. Jorge ha accettato l’invito ad assistere a un’adunanza nella Sala del Regno e da quel momento non ne ha persa nemmeno una, nonostante viva a 60 chilometri di distanza.

Aiuto per chi vive in luoghi isolati

Affrontando notevoli spese, due coppie di Testimoni in Groenlandia hanno viaggiato sei ore in una piccola imbarcazione per raggiungere un villaggio di 280 abitanti. Hanno predicato, distribuito volantini e mostrato un video del sito jw.org in groenlandese. Hanno anche iniziato un corso biblico con una coppia del luogo. Al momento studiano per telefono due volte alla settimana.

Sforzi come questi non si sono limitati solo all’estremo nord. Ad esempio, i Testimoni in Nicaragua si sono organizzati per distribuire il volantino alle persone di lingua mayangna che vivono nelle foreste dei Caraibi. Dopo un viaggio ininterrotto di 20 ore in un autobus sgangherato e su una strada piena di buche, hanno camminato per 11 ore attraversando tratti pieni di fango per raggiungere i villaggi. Una volta arrivati hanno distribuito volantini e mostrato video in lingua mayangna con grande sorpresa e gioia da parte delle persone del posto.

Estela ha offerto il volantino a un uomo che era di passaggio in un paesino della foresta amazzonica in Brasile. L’uomo ha accettato il volantino, ma l’ha messo in tasca mostrandosi piuttosto disinteressato. Durante il viaggio di ritorno a casa, è rimasto bloccato in mezzo al fiume a causa di un’avaria al motore della sua barca. Mentre aspettava l’arrivo dei soccorsi, l’uomo ha avuto modo di leggere il volantino. Con il suo cellulare è andato sul sito jw.org, dove ha letto diversi articoli e ha scaricato alcuni video. Qualche giorno dopo, l’uomo ha incontrato il marito di Estela e si è raccomandato di ringraziarla per il volantino. “Gli articoli che ho letto mentre ero bloccato sul fiume mi hanno tranquillizzato nell’attesa dei soccorsi”, racconta. “I miei figli adorano i video di Lele. Continuerò a visitare il sito jw.org”.