Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Un secolo di musica alla lode di Dio

“Voglio che tu vada a cantare uno dei nostri cantici a New York nei Columbia Studios, dove ne faranno una registrazione professionale. Non dire a nessuno quello che stai per fare”.

William Mockridge

Alla fine del 1913 William Mockridge soddisfece questa singolare richiesta di Charles Taze Russell. * Quel cantico, conosciuto come “The Sweet By-and-By”, fu registrato su un disco a 78 giri. Più tardi, William venne a sapere che il cantico sarebbe stato utilizzato nell’introduzione del “Fotodramma della Creazione”. Quest’opera cinematografica conteneva conferenze bibliche registrate e musica sincronizzate a filmati e diapositive colorate su vetro. La première del “Fotodramma” si tenne a New York nel gennaio del 1914.

La registrazione di William è una delle oltre 50 che gli addetti ai fonografi fecero partire durante le varie proiezioni in lingua inglese del “Fotodramma”. Mentre gran parte della musica era stata prodotta da altri, poche registrazioni, tra cui quella di William, erano state commissionate dagli Studenti Biblici e cantate utilizzando le parole di uno dei loro libri dei cantici, Inni dell’Aurora del Millennio.

Si presta attenzione alle parole

Per molti anni i Testimoni usarono cantici scritti da altri per l’adorazione. Tuttavia, quando era necessario, cambiavano le parole per riflettere il loro intendimento delle Scritture.

Ad esempio, un cantico intitolato “Il nostro Re avanza”, presentato durante il “Fotodramma”, era un adattamento dell’“Inno di battaglia della Repubblica”. Il primo verso dell’“Inno di battaglia” recita: “I miei occhi hanno visto la gloria della venuta del Signore”. Gli Studenti Biblici, però, cambiarono queste parole in: “I miei occhi possono vedere la gloria della presenza del Signore”. Questo cambiamento rifletteva la loro convinzione che il regno di Cristo include non solo la sua venuta, ma anche la sua presenza in un particolare periodo di tempo (Matteo 24:3).

Con la pubblicazione di Cantate e accompagnatevi con musica nei vostri cuori nel 1966 (1969 in italiano), si fece uno sforzo per eliminare tutta la musica che derivava da fonti extrabibliche o da altre religioni. Nello stesso anno i Testimoni crearono una piccola orchestra e registrarono ciascuno dei 119 cantici contenuti nel libro. Le congregazioni usavano quelle registrazioni come accompagnamento al canto durante le adunanze, e alcuni Testimoni si dilettavano nell’ascoltarle a casa.

Nel 2009 i Testimoni di Geova hanno pubblicato un nuovo libro dei cantici, Cantiamo a Geova. Arrangiamenti corali di questi cantici sono stati registrati in numerose lingue. Nel 2013 i Testimoni hanno iniziato a pubblicare i primi video musicali per bambini; uno di questi è intitolato Prega ogni giorno. Ogni mese i cantici vengono scaricati milioni di volte da visitatori del sito jw.org.

Molti hanno espresso il loro apprezzamento per questa musica. Scrivendo riguardo al libro Cantiamo a Geova, una donna di nome Julie ha detto: “I nuovi cantici sono bellissimi! Quando sono sola, ascolto quelli che rispecchiano il mio vero stato d’animo. Come risultato, sento che la mia relazione con Geova diventa più forte e sono più determinata che mai a dargli il mio meglio”.

Parlando dell’effetto che il video Prega ogni giorno ha avuto sui suoi bambini di sette e nove anni, una mamma di nome Heather ha scritto: “Li ha aiutati a pregare non solo all’inizio della giornata o quando sono in nostra compagnia, ma ogni volta che hanno voglia di parlare a Geova”.

^ par. 3 Charles Taze Russell (1852–​1916) dirigeva l’opera degli Studenti Biblici, come si chiamavano allora i Testimoni di Geova.