Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Una nuova Sala delle Assemblee nella foresta amazzonica

Nel cuore della foresta pluviale amazzonica sorge una nuova imponente Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova. La maggior parte dei 52 ettari della proprietà situata a nord della città brasiliana di Manaus è coperta da foresta incontaminata. Coloratissimi pappagalli ara, tucani e altri uccelli schiamazzano dalla cima dei cupuaçu, dei maestosi noci del Brasile e degli alberi di angelim petra. Perché costruire una Sala delle Assemblee qui?

Quasi due milioni di persone vivono nella città di Manaus, che si trova a 1.450 chilometri di distanza dalla foce del Rio delle Amazzoni. La nuova sala viene utilizzata dai circa 7.000 Testimoni che vivono a Manaus, nelle città limitrofe e in alcuni villaggi lungo il Rio delle Amazzoni e i suoi affluenti. La città più lontana da cui i Testimoni arrivano per assistere alle assemblee o ai congressi è São Gabriel da Cachoeira che si trova a ovest di Manaus, a più di 800 chilometri di distanza. Alcuni devono affrontare un viaggio in barca di tre giorni!

Costruire la Sala delle Assemblee nel bel mezzo della foresta amazzonica è stata un’ardua impresa. È stato necessario spedire dal porto di Santos (São Paulo) circa 13 container di materiali da costruzione, trasportarli lungo la costa del Brasile e poi risalire il Rio delle Amazzoni fino al cantiere.

Questa è la ventisettesima Sala delle Assemblee costruita in Brasile. Domenica 4 maggio 2014 hanno assistito al programma di dedicazione 1.956 persone. Molti erano entusiasti perché era la prima volta che assistevano a un raduno in una Sala delle Assemblee.

I presenti riuscivano non solo a udire l’oratore, ma anche a vederlo. Questa è stata una piacevole novità rispetto al passato, quando assemblee e congressi erano tenuti in locali pubblici e molti non riuscivano a vedere il podio, né tanto meno l’oratore. Un Testimone ha detto: “Assisto ai congressi da molti anni, ma non ero mai stato in grado di vedere un dramma; riuscivo solo a sentire l’audio”. Ora finalmente tutti riescono a vedere il podio.