Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Tutelati l’ambiente e la fauna selvatica a Warwick

I testimoni di Geova hanno avviato la costruzione della loro nuova sede mondiale vicino allo Sterling Forest Lake, in una zona rurale dello stato di New York. Cosa stanno facendo per proteggere l’ambiente e la fauna selvatica del posto?

I Testimoni hanno realizzato una recinzione provvisoria intorno al cantiere per impedire che animali come il crotalo dei boschi, la tartaruga scatola e la testuggine di bosco finiscano in zone dove potrebbero trovarsi in pericolo. La recinzione è costantemente sotto controllo per evitare che questi animali rimangano intrappolati all’interno del cantiere. A costruzione ultimata, i crotali che saranno trovati vicino alla struttura dopo aver rimosso la recinzione verranno trasferiti altrove da qualcuno addestrato a farlo in tutta sicurezza.

Uccellino azzurro

Per evitare di infastidire gli uccellini azzurri (Sialia sialis) nella stagione della nidificazione, si è scelto di abbattere gli alberi durante i mesi invernali. Una volta terminata la costruzione nell’area in questione, i Testimoni sistemeranno delle cassette che spingano gli uccelli a tornare a nidificare.

Da ottobre fino a marzo è in corso il livellamento e la ripulitura di alcune aree per facilitare la diffusione e la germinazione dei semi della Scutellaria integrifolia, una pianta ormai in via di estinzione. Lo si sta facendo anche se è dal 2007 che nella zona del cantiere di Warwick non è stato trovato nessun esemplare di questa pianta.

Lo Sterling Forest Lake, che fiancheggia il cantiere, ospita una varietà di uccelli acquatici e pesci come la trota, il persico, il luccio e la perca. Per proteggere il lago, i progettisti hanno scelto diverse tecnologie edilizie ecocompatibili: verrà piantata della vegetazione sui tetti degli edifici per filtrare gli agenti inquinanti dell’acqua piovana e ridurre il deflusso di quest’ultima; inoltre la flora che costeggia il lago sarà preservata e protetta.

Un Testimone che segue da vicino questi aspetti del progetto ha detto: “Anche se questo richiede più programmazione e più tempo, ci siamo assunti l’impegno di proteggere l’ecosistema nell’area del cantiere di Warwick”.