Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Migliaia di persone visitano la filiale dell’America centrale

Nel 2015 circa 175.000 persone hanno visitato la filiale dell’America centrale dei Testimoni di Geova in Messico; una media di 670 persone per ogni giorno lavorativo. Molti visitatori si sono organizzati per venire in gruppo e hanno viaggiato per giorni in pullman presi a noleggio. Alcuni hanno pianificato il viaggio con diversi mesi di anticipo.

“Il progetto Betel”

Per visitare la filiale, chiamata Betel, alcuni hanno dovuto fare dei sacrifici. Ad esempio, la maggior parte dei componenti di una congregazione dello stato messicano di Veracruz non aveva i soldi per pagarsi il viaggio di 550 chilometri in pullman. I fratelli allora hanno ideato “il progetto Betel”. Si sono organizzati in gruppi per preparare e vendere dei pasti pronti. Hanno anche ricavato qualcosa tramite il riciclaggio di bottiglie di plastica. Dopo tre mesi sono riusciti a ottenere il denaro necessario per il viaggio.

Questi fratelli sono convinti che i loro sforzi sono stati ripagati. Ad esempio Lucio, un ragazzo di quella congregazione, ha scritto: “Visitare la Betel mi ha spinto a prefiggermi nuove mete spirituali, e adesso mi sto impegnando di più nella congregazione”. Elizabeth, che ha 18 anni, ha detto: “Alla Betel ho visto e sentito l’amore sincero tipico di chi serve Geova. Questo mi ha spinto a fare di più per Dio e ora partecipo a tempo pieno al ministero”.

Arrivano a migliaia

A volte capita che nello stesso giorno arrivino migliaia di visitatori. Il personale che si occupa dell’accoglienza si dà molto da fare per ricevere tutti in modo ospitale. “È bello vedere che vengono in tanti”, dice Lizzy. “Quando vedo l’apprezzamento delle persone e mi rendo conto dei sacrifici che hanno fatto per visitare la filiale, la mia fede ne esce rafforzata”.

Oltre a svolgere il proprio lavoro, il personale della Betel si rende disponibile per fare da guida alle migliaia di persone che arrivano. Questo significa lavorare di più, ma per tutti è un piacere accogliere i visitatori. “Dopo aver fatto da guida”, dice Juan, “vedo le loro facce felici e sento che ne è valsa la pena”.

“I bambini lo adorano”

Anche ai bambini piace visitare la Betel. Noriko, che lavora al Reparto Computer, dice: “Chiedo ai bambini nel gruppo se vorrebbero servire alla Betel. Rispondono tutti di sì”. Durante il tour, una delle loro tappe preferite è “L’angolo di Lele”. Lì possono fare delle foto con le sagome a grandezza naturale di Lele e Sofia, personaggi della serie animata Diventa amico di Geova. “I bambini lo adorano”, dice Noriko.

Molti bambini esprimono il loro apprezzamento per quello che si fa alla Betel. Ad esempio Henry, un bambino del Messico, ha messo da parte dei soldi nel suo salvadanaio con l’obiettivo di donarli in occasione della visita alla Betel. “Per favore usate questi soldi per fare più pubblicazioni”, ha scritto in un bigliettino che accompagnava la sua contribuzione, e ha aggiunto: “Grazie del lavoro che fate per Geova”.

Venite a trovarci

I Testimoni di Geova offrono la possibilità di fare visite guidate gratuite dei loro uffici e dei loro stabilimenti tipografici in tutto il mondo. Se desiderate visitare una filiale, siete i benvenuti. Siamo sicuri che la visita vi piacerà molto. Potete trovare altre informazioni su questi tour nella sezione CHI SIAMO > UFFICI E VISITE GUIDATE.

Per saperne di più

CHI STA FACENDO LA VOLONTÀ DI GEOVA OGGI?

Quali attività vengono svolte in una filiale dei Testimoni di Geova?

Chi lo desidera può fare una visita guidata di qualunque nostra filiale. Perché non vieni anche tu?