Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

L’insegna della Watchtower: da molto tempo un punto di riferimento a Brooklyn

Giorno e notte, da più di 40 anni, gli abitanti di New York sono abituati a vedere l’insegna di colore rosso, alta quattro metri e mezzo, sul tetto della sede mondiale dei testimoni di Geova. Molti di loro la guardano regolarmente per sapere che ora è e qual è la temperatura esterna.

Eboni, una donna che osserva l’insegna dal suo appartamento a Brooklyn, ha detto: “È utile guardare fuori dalla finestra e vedere l’ora e la temperatura prima di andare al lavoro. Mi aiuta a essere puntuale e a decidere come vestirmi”.

L’insegna con l’indicazione dell’orario e della temperatura continuerà a stare lì per altri 40 anni? Probabilmente no. Dato che è previsto il trasferimento della sede mondiale dei testimoni di Geova a nord di New York, saranno i futuri proprietari a deciderlo.

Più di 70 anni fa il precedente proprietario aveva già installato un’insegna sull’edificio. Dopo aver acquistato la struttura nel 1969, i testimoni di Geova hanno dato all’insegna la sua configurazione attuale.

L’insegna richiede una regolare manutenzione. Nel corso del tempo tanti giovani hanno lavorato a questo scopo, effettuando le riparazioni necessarie a ogni ora del giorno e della notte.

Uno degli addetti al turno di notte racconta: “Una sera ricevemmo una chiamata dal responsabile dell’informazione di una rete televisiva. Chiamava per dirci che il nostro orologio era sfasato di 15 secondi. Ci chiedeva di ripararlo per poterlo inquadrare e trasmettere durante il suo programma di quella notte. Nel giro di poco, un tecnico assonnato era al lavoro per risolvere il problema”.

Al fine di renderla più efficiente e accurata, l’insegna è stata modificata diverse volte. A metà degli anni ’80 all’indicazione della temperatura in gradi Fahrenheit, che si alterna a quella dell’orario, è stata aggiunta anche l’indicazione in gradi centigradi.

Nel 2009 i tubi al neon che illuminavano l’insegna, piuttosto inefficienti, sono stati sostituiti da diodi a emissione luminosa (LED) di colore rosso, che sono più affidabili e permettono di risparmiare oltre 4.000 dollari all’anno per la manutenzione. Oggi il consumo di elettricità per questa insegna è minimo rispetto al passato; si può quindi dire che l’insegna è “verde” oltre che rossa.