Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Sventato un suicidio sulla Sky Tower

Graham Browne, un testimone di Geova di 80 anni, ha convinto un uomo affetto da disturbi mentali a non gettarsi dalla Sky Tower di Auckland, in Nuova Zelanda, alta 328 metri. “Quando l’uomo ha chiesto di parlare con un testimone di Geova”, ha detto Browne, “la polizia mi ha chiamato, chiedendo se potevo mettermi a disposizione.

“Il personale della Sky Tower mi ha assicurato con un’imbracatura e ha legato la mia Bibbia a una lunga corda. La polizia mi ha poi portato sulla piattaforma di osservazione a 192 metri d’altezza. Lassù soffiava un vento gelido. L’uomo che minacciava di buttarsi era seduto a poca distanza da me su uno stretto passaggio, con le gambe che penzolavano nel vuoto.

“Ho gridato che ero un testimone di Geova e che volevo aiutarlo. Poi, dopo aver pregato silenziosamente, ho aperto la Bibbia e mi sono rivolto a lui.

“Gli ho parlato della santità della vita, l’argomento di un discorso che avevo da poco pronunciato nella nostra Sala del Regno.

“ ‘Dio ti considera prezioso’, gli ho detto ‘e ti ha fatto un dono meraviglioso, la vita. Perché non gli dimostri che apprezzi questo regalo? Vieni dietro la recinzione di sicurezza’.

“Gli ho anche letto dalla Bibbia diversi versetti, tra cui Giovanni 3:16, che dice: ‘Poiché Dio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque esercita fede in lui non sia distrutto ma abbia vita eterna’.

“ ‘Quindi Dio ti ama e vuole che continui a vivere’, ho aggiunto.

“Sulle prime mi sembrava che non prestasse attenzione; allora ho pregato Geova perché mi aiutasse a persuaderlo. Alla fine, lentamente si è alzato e mi si è avvicinato: era completamente stravolto.

“ ‘Un po’ di tempo fa i testimoni di Geova sono venuti a casa mia ma li ho cacciati via’, mi ha detto. ‘E questa cosa mi ha fatto stare davvero male. Mi potete perdonare?’

“ ‘Ma certo!’, l’ho rassicurato. ‘È una cosa che hanno fatto anche alcuni di noi prima di diventare Testimoni. Puoi star certo che Geova ti perdona’.

“ ‘Grazie’, ha esclamato, ‘mi sono tolto un grosso peso’.

“ ‘Senti’, ho continuato, ‘sono molto preoccupato per te. Io ho questa imbracatura di protezione ma tu, se cadi, perderai la tua vita, che è preziosa. E questo renderebbe Geova molto triste. Quindi, per favore, vieni dietro la recinzione di sicurezza’.

“A quel punto si è calmato e mi ha risposto docilmente: ‘OK, vengo’.

“Così è salito sulla piattaforma e gli agenti della polizia lo hanno subito messo in salvo. In tutto abbiamo parlato per circa un’ora”.

I testimoni di Geova si interessano in modo sincero delle persone, soprattutto di quelle che soffrono. In tutto il mondo fanno uso delle Scritture, che danno speranza e conforto, e rassicurano gli altri del fatto che Dio si interessa davvero di loro.