Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Encomio ai Testimoni di Geova in Ungheria per i soccorsi prestati nelle zone alluvionate

Nel giugno del 2013 le eccezionali piogge torrenziali hanno causato inondazioni nell’Europa centrale. In Ungheria, il Danubio ha raggiunto quasi in ogni punto livelli mai registrati nella storia.

Vista l’emergenza, il Ministero per le Risorse Umane dell’Ungheria ha chiesto la collaborazione della filiale ungherese dei Testimoni di Geova per prevenire i danni dovuti a un’inondazione. In risposta a questa richiesta, la filiale ha invitato le congregazioni che si trovano lungo il Danubio a prendere parte alle azioni di prevenzione organizzate dalle autorità locali.

La risposta delle congregazioni è stata straordinaria. Nei giorni successivi, più di 900 Testimoni provenienti da 72 congregazioni hanno collaborato per rinforzare gli argini del fiume. È stato chiesto loro di portare un distintivo con la scritta “Testimoni di Geova” su cui indicare il proprio nome e la città di provenienza.

In una città, un rappresentante della Croce Rossa locale ungherese ha inviato il seguente messaggio a una congregazione: “Dobbiamo ringraziarvi e avere rispetto per voi: la vostra unità e disponibilità ad aiutare gli altri sono cose rare, per non parlare poi delle distanze che avete percorso. Dico con orgoglio che siete uno splendido esempio per la nostra città!”

Un membro del Parlamento ungherese che è presidente di un’organizzazione per le operazioni di soccorso ha inviato una lettera alla filiale dei Testimoni di Geova per ringraziarli del prezioso sostegno che hanno dato.

Per saperne di più

DOMANDE FREQUENTI

I Testimoni di Geova partecipano a operazioni di soccorso?

Scopri come provvediamo assistenza pratica in caso di disastro sia ai Testimoni che agli altri.

DIO CI DÀ UNA BUONA NOTIZIA

Cosa si propone Dio per la terra?

La Bibbia spiega perché Dio creò la terra, quando finiranno le sofferenze e quale sarà il futuro della terra e dei suoi abitanti.