Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Il libro Racconti biblici va a scuola

La traduzione in pangasinan del Mio libro di racconti biblici, uscita nel 2012, si sta dimostrando utile per gli alunni delle Filippine che parlano questa lingua. La pubblicazione del libro cade a proposito, visto che una direttiva del Dipartimento dell’Educazione stabilisce che nelle scuole elementari si insegni nella madrelingua dei bambini.

Nelle Filippine si parlano più di 100 lingue, e si è discusso a lungo su quale usare nelle aule scolastiche. Una disposizione emanata nel 2012 dal Dipartimento dell’Educazione riconosce che, se si usa la lingua che gli alunni parlano in casa, l’apprendimento sarà migliore e più rapido. Pertanto è stato stabilito un programma di istruzione multilingue basato sulle singole madrilingue.

Una delle lingue scelte è stata il pangasinan. Ma c’era un problema. Il direttore di una scuola avrebbe ammesso che in pangasinan non c’è molto materiale di lettura per studenti. Perciò, quando nel novembre del 2012 i Testimoni di Geova hanno presentato alle loro assemblee di distretto Il mio libro di racconti biblici in pangasinan, il momento era proprio quello giusto.

Ne sono state stampate circa 10.000 copie da distribuire alle assemblee. Sia per i bambini che per i genitori è stato un grande piacere ricevere un libro nella loro madrelingua. Una coppia ha detto: “Ai nostri figli piace un sacco perché riescono a capire tutto”.

Subito dopo l’assemblea alcuni Testimoni hanno portato i loro libri Racconti biblici in una scuola di Dagupan. Gli insegnanti, che facevano fatica a trovare dei testi in pangasinan, hanno accolto con entusiasmo il libro. Ne sono state distribuite oltre 340 copie. Si è cominciato immediatamente a usarlo per insegnare ai bambini a leggere nella loro lingua.

I Testimoni di Geova sono felici di poter usare questa pubblicazione per istruire i bambini. Uno dei traduttori del Mio libro di racconti biblici ha detto: “È da molto tempo che riconosciamo l’utilità di produrre pubblicazioni nella madrelingua delle persone, al fine di arrivare al cuore. È per questo che i Testimoni fanno lo sforzo di tradurre Bibbie e pubblicazioni bibliche in centinaia di lingue”.