Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  novembre 2015

 IN COPERTINA

Cosa pensa Dio della guerra?

Cosa pensa Dio della guerra?

Voi come rispondereste a questa domanda? Molti pensano che Dio approvi la guerra. Arrivano a questa conclusione perché, come conferma anche la Bibbia, Dio comandò ad alcuni suoi adoratori del passato di scendere in guerra. Altri, invece, si soffermano sul fatto che il Figlio di Dio, Gesù, insegnò ai suoi discepoli ad amare i nemici (Matteo 5:43, 44). Questo li porta a concludere che a un certo punto Dio abbia cambiato idea sulla guerra e che oggi la disapprovi.

Che ne pensate? Dio approva la guerra? Se è così, da che parte è schierato nei conflitti odierni? La risposta a queste domande può influire su quello che voi pensate della guerra. Per esempio, se sapeste che Dio non solo approva la guerra ma in un certo conflitto è dalla vostra parte, forse vi sentireste tranquilli, sicuri che il vostro schieramento vincerà. Ma come vi sentireste se sapeste che in un conflitto Dio si è schierato dalla parte opposta alla vostra? Probabilmente decidereste di rivedere la vostra posizione in merito.

Ma c’è qualcosa di più importante in gioco. Quello che Dio pensa delle guerre potrebbe influire su quello che voi pensate di Dio. Se siete fra i milioni di persone che hanno sofferto tremendamente a causa delle guerre umane, di sicuro avete bisogno di conoscere la risposta a queste domande: Dio è, come credono alcuni, un guerrafondaio che permette le sofferenze legate alle guerre o perfino le incoraggia? È forse indifferente, incurante del benessere degli oppressi?

Forse vi sorprenderà scoprire che quello che è scritto nella Bibbia è ben diverso da tutte queste idee. Inoltre, dai tempi antichi a oggi il punto di vista di Dio sulla guerra è rimasto lo stesso. Consideriamo cosa dice la Bibbia su come la pensava Dio nel lontano passato e poi nel I secolo, quando Gesù era sulla terra. Questo ci aiuterà a capire cosa pensa oggi Dio della guerra e se questa farà parte del futuro dell’umanità.