Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  agosto 2015

 IN COPERTINA | VITA DOPO LA MORTE: È POSSIBILE?

C’è una speranza per i morti?

C’è una speranza per i morti?

I morti possono tornare a vivere?

LA RISPOSTA DELLA BIBBIA: “L’ora viene in cui tutti quelli che sono nelle tombe commemorative udranno la sua voce [quella di Gesù] e ne verranno fuori” (Giovanni 5:28, 29).

Con queste parole Gesù predisse il tempo in cui, sotto il dominio del suo Regno, lo Sceol verrà svuotato. “La prima volta che lessi Giovanni 5:28, 29 rimasi profondamente colpito”, ricorda Fernando, menzionato nell’articolo precedente. “Mi diede una vera speranza e cominciai a pensare al futuro con ottimismo”.

Nell’antichità il fedele Giobbe si aspettava che, dopo la sua morte, sarebbe arrivato il tempo in cui Dio lo avrebbe riportato in vita. Giobbe chiese: “Se un uomo robusto muore, può egli tornare a vivere?” Quindi rispose con fiducia: “Tutti i giorni del mio lavoro obbligatorio [il tempo trascorso nella tomba] aspetterò, finché venga il mio sollievo. Tu chiamerai, e io stesso ti risponderò” (Giobbe 14:14, 15).

La risurrezione di Lazzaro ci dà una speranza per il futuro

La risurrezione non era un concetto nuovo per Marta, sorella di Lazzaro. Dopo la morte di Lazzaro, Gesù le disse: “Tuo fratello sorgerà”. Marta rispose: “So che sorgerà nella risurrezione, nell’ultimo giorno”. Allora Gesù le disse: “Io sono la risurrezione e la vita. Chi esercita fede in me, benché muoia, tornerà in vita” (Giovanni 11:23-25). A quel punto Gesù riportò Lazzaro in vita. Quell’emozionante racconto ci dà un’idea di eventi futuri di portata ancora più vasta. Immaginate risurrezioni come questa che si verificano a livello globale!

Qualcuno verrà risuscitato in cielo?

LA RISPOSTA DELLA BIBBIA: La Parola di Dio mostra che la risurrezione di Gesù fu diversa dalle altre otto risurrezioni narrate nella Bibbia. Quelle otto persone furono riportate in vita sulla terra. A proposito della risurrezione di Gesù, invece, leggiamo: “Gesù Cristo [...] è alla destra di Dio, poiché andò in cielo” (1 Pietro 3:21, 22). Gesù sarebbe rimasto l’unico a essere risuscitato in cielo? In precedenza, Gesù aveva detto ai suoi apostoli: “Se sarò andato e vi avrò preparato un luogo, verrò di nuovo e vi riceverò a casa presso di me, affinché dove sono io siate anche voi” (Giovanni 14:3).

Cristo andò in cielo e preparò le cose per l’arrivo di alcuni dei suoi discepoli. Quei risuscitati raggiungeranno il numero di 144.000 (Rivelazione  [Apocalisse] 14:1, 3). Ma cosa faranno in cielo quegli intimi seguaci di Gesù?

Saranno molto impegnati! Le Scritture ci dicono: “Felice e santo è chiunque prende parte alla prima risurrezione; su questi non ha autorità la seconda morte, ma saranno sacerdoti di Dio e del Cristo, e regneranno con lui per i mille anni” (Rivelazione 20:6). Quei risuscitati alla vita celeste governeranno la terra come re-sacerdoti insieme a Cristo.

Chi sarà risuscitato dopo di loro?

LA RISPOSTA DELLA BIBBIA: Le Scritture ispirate riportano questa frase dell’apostolo Paolo: “Ho in Dio la speranza, che questi uomini pure nutrono, che ci sarà una risurrezione sia dei giusti che degli ingiusti” (Atti 24:15).

La Parola di Dio ci assicura che miliardi di persone che sono morte torneranno in vita

Chi ci sarà tra coloro che Paolo definì “giusti”? Considerate un esempio. Al termine della sua vita, al fedele Daniele venne detto: “Riposerai, ma sorgerai per la tua sorte alla fine dei giorni” (Daniele 12:13). Dove si sveglierà Daniele dal sonno della morte? “I giusti stessi possederanno la terra, e risiederanno su di essa per sempre” (Salmo 37:29). E Gesù predisse: “Felici quelli che sono d’indole mite, poiché erediteranno la terra” (Matteo 5:5). Daniele e altri uomini e donne fedeli verranno risuscitati per vivere di nuovo sulla terra, questa volta per sempre.

Chi sarà incluso nel gruppo degli “ingiusti”? Miliardi di persone che sono vissute e morte, molte senza neanche avere la possibilità di conoscere e mettere in pratica la verità della Bibbia. Dopo la loro risurrezione saranno in grado di ‘acquistare conoscenza’ di Geova * e di Gesù, e di amarli (Giovanni 17:3). Tutti coloro che sceglieranno di servire Dio avranno la prospettiva di vivere quanto Geova stesso: per sempre.

Tutti coloro che scelgono di servire Dio avranno la prospettiva di vivere per sempre in salute perfetta e completa felicità

Come saranno le condizioni sulla terra?

LA RISPOSTA DELLA BIBBIA: Dio “asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e la morte non ci sarà più, né ci sarà più cordoglio né grido né dolore” (Rivelazione 21:4). “Edificheranno case e le occuperanno; e certamente pianteranno vigne e ne mangeranno il frutto” (Isaia 65:21).

Immaginate come sarà vivere in tali condizioni insieme ai vostri cari risuscitati! Ma resta una domanda: come possiamo essere sicuri che la risurrezione avverrà davvero?

^ par. 15 Geova è il nome di Dio rivelato nella Bibbia.

Per saperne di più

DIO CI DÀ UNA BUONA NOTIZIA

Cosa si propone Dio per la terra?

La Bibbia spiega perché Dio creò la terra, quando finiranno le sofferenze e quale sarà il futuro della terra e dei suoi abitanti.

SVEGLIATEVI!

Vita nel Paradiso ripristinato

Come sarà ripristinato il paradiso e come sarà la vita allora?