Da dove viene il male?

Chi cercò di indurre Gesù a fare il male? (Matteo 4:8-10)

Generalmente le persone vogliono essere pacifiche, oneste e gentili. Perché allora così spesso vediamo intorno a noi violenza, ingiustizia e crudeltà? Notizie raccapriccianti sono all’ordine del giorno. C’è qualcuno che sta cercando di indurre le persone ad agire malvagiamente? (Leggi 1 Giovanni 5:19.)

Gli esseri umani furono forse creati con l’inclinazione al male? No, Geova Dio li creò a sua immagine, inclini a imitare il suo amore (Genesi 1:27; Giobbe 34:10). Ma conferì loro dignità dotandoli anche del libero arbitrio. Scegliendo di agire malvagiamente, i nostri primogenitori rifiutarono di imitare l’esempio di Dio e divennero imperfetti. È da loro che abbiamo ereditato l’inclinazione a peccare. (Leggi Deuteronomio 32:4, 5.)

Saremo sempre vittime del male?

Dio vuole che resistiamo alle nostre cattive inclinazioni (Proverbi 27:11). Per questo ci insegna come evitare di fare il male e come trovare la vera felicità. Al momento, però, non possiamo imitare l’amore di Dio alla perfezione. (Leggi Salmo 32:8.)

Sebbene oggi il male abbondi, Dio lo sta permettendo per un limitato periodo di tempo per dare a tutti la possibilità di vederne le tristi conseguenze (2 Pietro 3:7-9). Ma ben presto la terra sarà piena di persone felici che ubbidiscono a Dio. (Leggi Salmo 37:9-11.)