Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  agosto 2014

 IN COPERTINA | DIO SI INTERESSA DI VOI?

Dio può confortarvi

Dio può confortarvi

“Dio, che conforta gli abbattuti, confortò noi” (2 CORINTI 7:6)

“Il Figlio di Dio [...] mi amò e si consegnò per me” (GALATI 2:20)

PERCHÉ ALCUNI HANNO DUBBI: Anche quando sono alla disperata ricerca di conforto, alcuni pensano che sia egoista chiedere a Dio di intervenire per aiutarli ad affrontare i loro problemi. “Quando penso alla moltitudine di persone che vivono in questo mondo e ai gravi problemi che affrontano”, dice una donna che si chiama Raquel, “le mie preoccupazioni sembrano così insignificanti che esito a chiedere a Dio di aiutarmi”.

COSA INSEGNA LA PAROLA DI DIO: Dio è già intervenuto in modo straordinario per aiutare e confortare gli esseri umani. Oggi sulla terra tutti hanno ereditato il peccato, ovvero l’incapacità cronica di soddisfare alla perfezione ciò che Dio richiede. Tuttavia, Dio “amò noi e mandò il Figlio suo [Gesù Cristo] come sacrificio propiziatorio per i nostri peccati” (1 Giovanni 4:10). Tramite la morte di sacrificio di Gesù, Dio rende possibile ottenere il perdono dei peccati, una coscienza pura e la speranza di vivere per sempre in un pacifico nuovo mondo. * Ma questo sacrificio è solamente per la razza umana nel suo insieme o riflette l’interesse che Dio nutre per ogni singolo essere umano?

Prendiamo il caso dell’apostolo Paolo. Fu talmente colpito dal sacrificio di Gesù che scrisse: “Vivo mediante la fede verso il Figlio di Dio, che mi amò e si consegnò per me” (Galati 2:20). È vero che Gesù morì prima che Paolo diventasse cristiano. Eppure, Paolo considerava quel sacrificio un dono di Dio fatto personalmente a lui.

La morte di sacrificio di Gesù è un dono che Dio fa personalmente anche a voi. Dimostra quanto Dio vi considera preziosi. Tramite questo dono potete ricevere “conforto eterno e buona speranza” e quindi essere resi “fermi in ogni opera e parola buona” (2 Tessalonicesi 2:16, 17).

Gesù però offrì la sua vita in sacrificio quasi 2.000 anni fa. Che prove ci sono che Dio vi offre il suo aiuto oggi?

^ par. 5 Per un approfondimento sul sacrificio di Gesù, vedi il capitolo 5 del libro Cosa insegna realmente la Bibbia?, edito dai Testimoni di Geova.