Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  aprile 2014

Puoi resistere alla tentazione!

Puoi resistere alla tentazione!

“Non intendevo cercare materiale pornografico. Ma mentre ero su Internet è saltato fuori un pop-up. Mi è scattato qualcosa dentro e ci ho cliccato su” (CODY) *

“Al lavoro una bella ragazza ha iniziato a flirtare con me. Un giorno mi ha proposto di andare insieme in un hotel per ‘divertirci un po’’. Sapevo esattamente cosa voleva” (DYLAN)

“SO RESISTERE a tutto, fuorché alle tentazioni”. Questo famoso aforisma descrive bene il modo in cui alcune persone considerano la tentazione: nel profondo del loro cuore la trovano attraente. Altri invece reputano la tentazione un nemico tenace che vorrebbero tanto sconfiggere. Voi cosa ne pensate? Quando vi si presenta una tentazione, dovreste cedere o resistere?

Naturalmente, non tutte le tentazioni causano grossi problemi. Ad esempio, è probabile che mangiare di nascosto un biscottino in più non vi rovini la vita. Ma cedere ad altri allettamenti, specialmente quelli che portano all’immoralità sessuale, può avere conseguenze tragiche. La Bibbia avverte: “Chiunque commette adulterio [...] manca di cuore; chi lo fa porta la sua propria anima alla rovina” (Proverbi 6:32, 33).

Quando vi trovate ad affrontare una tentazione improvvisa, come dovreste reagire? La Bibbia risponde: “Questo è ciò che Dio vuole, la vostra santificazione, che vi asteniate dalla fornicazione [o, immoralità sessuale]; che ciascuno di voi sappia possedere il proprio vaso [o, corpo] in santificazione e onore” (1 Tessalonicesi 4:3, 4). Come potete coltivare tale forza di volontà? Vediamo tre modi in cui possiamo farlo.

1: Controllate i vostri occhi

Guardare immagini provocanti servirà solo ad alimentare i desideri errati. Mostrando la relazione tra il vedere e il desiderare, Gesù avvertì: “Chiunque continua a guardare una donna in modo da provare passione per lei ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore”. Utilizzando una vivida iperbole, esortò: “Se ora il tuo occhio destro ti fa inciampare, cavalo e gettalo via da te” (Matteo 5:28, 29). Qual è il punto? Per resistere alla tentazione è assolutamente necessario agire in modo risoluto e non nutrire i nostri occhi con immagini sensuali.

Quando vedete immagini erotiche, guardate altrove

 Facciamo un esempio. Supponete di vedere di sfuggita il lampo accecante di una saldatrice elettrica. Continuereste a guardare? Certo che no! Vi voltereste o vi coprireste gli occhi per proteggere la vista. In maniera simile, se vi trovate davanti immagini erotiche — siano esse su carta, su schermo o in carne e ossa — distogliete subito lo sguardo! Proteggete la vostra mente da tale “infezione”. Juan, che era pornodipendente, dice: “Quando vedo una bella donna, spesso provo lo stimolo a darle una seconda e una terza occhiata. Allora costringo i miei occhi a guardare altrove e dico a me stesso: ‘Prega Geova! Devi assolutamente pregare ora!’ Subito dopo aver pregato, l’impulso si riduce notevolmente” (Matteo 6:9, 13; 1 Corinti 10:13).

Notate anche le parole del fedele Giobbe, che disse: “Ho stretto un patto con i miei occhi, di non fissare lo sguardo su una vergine” (Giobbe 31:1, CEI). Perché non prendete la stessa determinazione?

Provate questo: Se vi capita di vedere un’immagine erotica, allontanate subito lo sguardo. Fate come lo scrittore biblico che in un’occasione pregò: “Distogli i miei occhi dal guardare cose vane” (Salmo 119:37, CEI).

2: Controllate i vostri pensieri

Poiché siamo tutti imperfetti, talvolta potremmo trovarci a lottare contro desideri errati. La Bibbia afferma: “Ciascuno è provato essendo attirato e adescato dal proprio desiderio. Quindi il desiderio, quando è divenuto fertile, partorisce il peccato” (Giacomo 1:14, 15). Come potete evitare di finire in questa spirale discendente?

Quando avete pensieri errati, fermatevi e pregate

Quando sorgono in voi desideri errati, ricordate che avete la facoltà di scegliere come comportarvi. Lottate contro tali desideri. Sradicateli dalla vostra mente. Rifiutatevi di soffermarvi su fantasie immorali. Un uomo di nome Tony, che era schiavo della pornografia su Internet, dice: “Ho lottato per ripulire la mia mente dai pensieri errati concentrandomi invece su pensieri positivi. Non è stato facile. Ci sono state molte ricadute. Ma alla fine ho imparato a controllare i miei pensieri”. Una donna di nome Elsa, che ha combattuto contro le tentazioni immorali durante l’adolescenza, ricorda:  “Tenendomi occupata e pregando Geova sono riuscita a tenere a bada i pensieri errati”.

Provate questo: Quando siete tormentati da pensieri immorali, fermatevi subito e pregate. Combattete i pensieri errati riempiendovi la mente con “tutte le cose vere, tutte le cose di seria considerazione, tutte le cose giuste, tutte le cose caste, tutte le cose amabili, tutte le cose delle quali si parla bene, se c’è qualche virtù e qualche cosa degna di lode” (Filippesi 4:8).

3: Controllate i vostri passi

Quando desiderio, tentazione e opportunità si presentano insieme, possono sorgere facilmente dei problemi (Proverbi 7:6-23). Come potete evitare di caderne vittima?

“Vado online solo quando ci sono altri in casa”

Saggiamente, la Bibbia dà questo consiglio: “Accorto è chi ha visto la calamità e va a nascondersi, ma gli inesperti son passati oltre e devono subire la pena” (Proverbi 22:3). Pertanto controllate i vostri passi. Pensate in anticipo a eventuali situazioni che potrebbero scatenare dei problemi, ed evitatele (Proverbi 7:25). Un uomo di nome Filipe, che ha vinto la dipendenza dalla pornografia, afferma: “Ho messo il computer di casa dove tutti possono vederlo e ho installato un filtro per la navigazione in Internet. Vado online solo quando ci sono altri in casa”. Similmente Tony, menzionato prima, dice: “Evito di guardare film provocanti e di stare in compagnia di persone che parlano volgarmente di sesso. Non voglio andare in cerca di guai”.

Provate questo: Analizzate in maniera onesta le vostre debolezze e prendete le dovute precauzioni per evitare le circostanze che potrebbero esporvi alla tentazione (Matteo 6:13).

NON ARRENDETEVI!

Che dire se, nonostante i migliori sforzi, vi indebolite e cedete alla tentazione? Non perdetevi d’animo e non smettete di lottare. La Bibbia dice: “Il giusto può cadere pure sette volte, e certamente si leverà” (Proverbi 24:16). Sì, il nostro Padre celeste ci incoraggia a rialzarci. Accetterete il suo amorevole aiuto? In tal caso non stancatevi mai di rivolgervi a lui in preghiera. Edificate la vostra fede mediante lo studio della sua Parola. Rafforzate la vostra determinazione assistendo alle adunanze cristiane. Traete coraggio dalla promessa di Dio: “Di sicuro ti fortificherò. Sì, realmente ti aiuterò” (Isaia 41:10).

Cody, menzionato all’inizio, afferma: “Ci è voluto un grande sforzo per vincere il vizio della pornografia. Ho avuto molte battute d’arresto, ma con l’aiuto di Dio alla fine ce l’ho fatta”. Dylan, menzionato prima, dice: “Avrei potuto facilmente fare sesso con la mia collega. Ma sono rimasto fermo e le ho detto un deciso ‘No!’ È stupendo avere la coscienza pulita. Più importante ancora, so di aver reso Geova orgoglioso di me”.

Quando rimanete saldi e resistete alla tentazione, potete essere certi che Geova è orgoglioso anche di voi! (Proverbi 27:11).

^ par. 2 In questo articolo i nomi sono stati cambiati.