Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  ottobre 2013

Bibbia: domande e risposte

Bibbia: domande e risposte

C’è una speranza per i morti?

La morte è come il sonno perché i morti non sono consapevoli di ciò che accade intorno a loro e non possono fare nulla. Tuttavia Dio, Colui che ha creato la vita, può risuscitare i morti. E lo dimostrò dando a Gesù il potere di riportare in vita diverse persone. (Leggi Ecclesiaste 9:5; Giovanni 11:11, 43, 44.)

In che senso la morte è come il sonno?

Dio ha promesso che i morti che sono nella sua memoria saranno riportati in vita in un giusto nuovo mondo. Questi però devono rimanere nella tomba fino al tempo stabilito da Dio. L’Onnipotente desidera ardentemente usare la sua potenza per riportare in vita i morti. (Leggi Giobbe 14:14, 15.)

Come sarà la risurrezione?

I risuscitati saranno in grado di riconoscere se stessi, gli amici e i familiari. Anche se il corpo di una persona si è decomposto, Dio la può risuscitare dandole un corpo nuovo. (Leggi 1 Corinti 15:35, 38.)

Sono relativamente pochi quelli che vengono risuscitati per vivere in cielo (Rivelazione [Apocalisse] 20:6). Quasi tutti i risuscitati vivranno su una terra paradisiaca e avranno la possibilità di iniziare una nuova vita, una vita che durerà in eterno. (Leggi Salmo 37:29; Atti 24:15.)