Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  settembre 2013

Presto la fine della sofferenza!

Presto la fine della sofferenza!

Immaginate di vivere in un mondo senza sofferenza: niente più criminalità, guerre, malattie e disastri naturali. Immaginate di svegliarvi ogni mattina senza dovervi preoccupare per la discriminazione, l’oppressione o l’incertezza economica. Troppo bello per essere vero? Certo, nessun uomo e nessuna organizzazione umana possono realizzare qualcosa di simile. Ma Dio ha promesso di eliminare tutte le cause della sofferenza, incluse quelle considerate nell’articolo precedente. Notate le seguenti promesse contenute nella Parola di Dio, la Bibbia.

CI SARÀ UN BUON GOVERNO

“L’Iddio del cielo stabilirà un regno che non sarà mai ridotto in rovina. E il regno stesso non passerà ad alcun altro popolo. Esso stritolerà tutti questi regni e porrà loro fine, ed esso stesso sussisterà a tempi indefiniti” (Daniele 2:44).

Il Regno di Dio è un governo celeste. Questo Regno con a capo Gesù Cristo prenderà il posto di tutti i governi umani e farà in modo che la volontà di Dio sia fatta non solo in cielo ma anche sulla terra (Matteo 6:9, 10). Questo governo non verrà rimpiazzato da nessun governo umano perché è il “regno eterno del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo”. In quel tempo la pace duratura sarà assicurata (2 Pietro 1:11).

LA FALSA RELIGIONE NON CI SARÀ PIÙ

“Satana stesso continua a trasformarsi in angelo di luce. Perciò non è nulla di grande se anche i suoi ministri continuano a trasformarsi in ministri di giustizia. Ma la loro fine sarà secondo le loro opere” (2 Corinti 11:14, 15).

La falsa religione sarà smascherata quale opera del Diavolo e sarà eliminata dalla terra. Fanatismo e spargimenti di sangue in nome della religione non ci saranno più. Questo permetterà a tutti coloro che amano il “Dio vivente e vero” di adorarlo in “una sola fede” e “con spirito e verità”. Che pace e unità regneranno allora! (1 Tessalonicesi 1:9; Efesini 4:5; Giovanni 4:23).

L’IMPERFEZIONE SPARIRÀ

“Dio stesso sarà con loro. Ed egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e la morte non ci sarà più, né ci sarà più cordoglio né grido né dolore. Le cose precedenti sono passate” (Rivelazione 21:3, 4).

Geova Dio rende possibile tutto questo per mezzo di suo Figlio, Gesù, che diede la sua vita per il “mondo” dell’umanità (Giovanni 3:16). Sotto la guida di Gesù gli esseri umani saranno portati  alla perfezione. Non ci sarà più alcuna sofferenza perché “Dio stesso sarà con loro” e “asciugherà ogni lacrima dai loro occhi”. Presto l’imperfezione e la sofferenza non saranno che cose del passato; “i giusti stessi possederanno la terra, e risiederanno su di essa per sempre” (Salmo 37:29).

GLI SPIRITI MALVAGI SARANNO TOLTI DI MEZZO

“Egli [Gesù Cristo] afferrò il dragone, l’originale serpente, che è il Diavolo e Satana, e lo legò per mille anni. E lo scagliò nell’abisso e chiuse e sigillò questo sopra di lui, affinché non sviasse più le nazioni” (Rivelazione 20:2, 3).

Ogni forma di influenza satanica sarà eliminata quando Satana e i demoni verranno legati e scagliati “nell’abisso”, uno stato di completa inattività. Tali creature malvage non eserciteranno più alcun controllo sugli affari umani. Che sollievo sarà vivere in un mondo libero dall’influenza di Satana e degli spiriti malvagi!

GLI “ULTIMI GIORNI” FINIRANNO

Gli “ultimi giorni” si concluderanno con quella che Gesù definì “grande tribolazione”. Egli disse: “Allora ci sarà grande tribolazione come non è accaduta dal principio del mondo fino ad ora, no, né accadrà più” (Matteo 24:21).

Questa tribolazione sarà grande nel senso che si verificheranno calamità senza precedenti. Esse culmineranno nella “guerra del gran giorno dell’Iddio Onnipotente”, meglio conosciuta come “Armaghedòn” (Rivelazione 16:14, 16, nota in calce).

In ogni luogo le persone che amano la giustizia non vedono l’ora che questo malvagio sistema di cose abbia fine. Notate solo alcune delle benedizioni che riceveranno sotto il Regno di Dio.

DIO FARÀ ANCHE DI PIÙ

“Una grande folla” sarà salvata e vivrà in un nuovo mondo di pace: La Parola di Dio dice che un’innumerevole “grande folla” di persone ‘verrà dalla grande tribolazione’ e potrà vivere in un giusto nuovo mondo (Rivelazione 7:9, 10, 14; 2 Pietro 3:13). Tali persone attribuiranno la loro salvezza a Gesù Cristo, “l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo” (Giovanni 1:29).

L’umanità trarrà grande beneficio dall’istruzione divina: Nel nuovo mondo “la terra sarà certamente piena della conoscenza di Geova” (Isaia 11:9). Questa conoscenza includerà istruzioni su come vivere in pace con tutti e in armonia con l’ambiente. Dio promette: “Io, Geova, sono il tuo Dio, Colui che ti insegna per il tuo beneficio, Colui che ti fa calcare la via per la quale devi camminare” (Isaia 48:17).

Le persone care che sono morte saranno riportate in vita: Quando era sulla terra, Gesù risuscitò il suo amico Lazzaro (Giovanni 11:1, 5, 38-44). In tal modo dimostrò cosa farà su scala molto più ampia sotto il Regno di Dio (Giovanni 5:28, 29).

Pace e giustizia regneranno per sempre: Sotto il governo di Cristo l’illegalità sarà una cosa del passato. Perché possiamo esserne certi? Perché Gesù è in grado di leggere i cuori e userà tale capacità per giudicare le persone e stabilire chi è giusto e chi è malvagio. A chi si rifiuta di cambiare il proprio comportamento riprovevole non sarà permesso di vivere nel nuovo mondo di Dio (Salmo 37:9, 10; Isaia 11:3, 4; 65:20; Matteo 9:4).

Quelle che abbiamo preso in esame sono solo alcune delle molte profezie della Bibbia che descrivono il meraviglioso futuro alle porte. Quando il Regno di Dio governerà la terra ci sarà “una grande pace” che durerà per sempre (Salmo 37:11, 29, CEI). Tutte le cause del dolore e della sofferenza che hanno piagato l’umanità saranno eliminate. È Dio stesso ad assicurarcelo con la promessa: “Ecco, faccio ogni cosa nuova. [...] Queste parole sono fedeli e veraci” (Rivelazione 21:5).