Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  luglio 2013

 IN COPERTINA: DOVRESTE AVER FIDUCIA NELLA RELIGIONE?

Perché esaminare la propria religione?

Perché esaminare la propria religione?

Se soffriste di una grave malattia e doveste sottoporvi a un intervento chirurgico, di certo vorreste avere la massima fiducia nel chirurgo dato che la vostra vita sarà nelle sue mani. Non chiedereste informazioni sulla sua esperienza professionale?

In modo analogo è bene esaminare attentamente la propria religione. Appartenere a un’organizzazione religiosa significa in effetti mettere la propria vita spirituale, nonché le proprie speranze di salvezza, nelle sue mani.

Gesù fornì un criterio che permette di vedere la religione con obiettività. Disse: “Ogni albero si riconosce dal proprio frutto” (Luca 6:44). Quando osservate una religione o una confessione religiosa, che frutto vedete? I suoi leader danno troppa importanza al denaro? I suoi membri seguono i princìpi biblici in fatto di guerre e valori morali? Infine, esiste una religione che merita fiducia? Vi invitiamo a esaminare gli articoli che seguono.

“Ogni albero si riconosce dal proprio frutto” (Luca 6:44)