Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  maggio 2013

Dio merita la vostra fiducia?

Dio merita la vostra fiducia?

IMMAGINATE che un amico per cui nutrite grande stima faccia qualcosa che non riuscite a capire. Alcuni criticano il suo comportamento e giudicano i suoi motivi dicendo che è una persona crudele. Vi schierereste subito con loro o aspettereste di conoscere la sua versione dei fatti? Se non fosse presente per fornire spiegazioni, sareste pazienti dandogli il beneficio del dubbio?

Prima di rispondere forse vorreste saperne di più. Potreste chiedervi: “Quanto conosco questo mio amico, e che motivi ho per stimarlo?” Sarebbe più che giusto fare un ragionamento simile. Non potremmo applicare lo stesso criterio alla domanda che stiamo prendendo in esame, cioè se Dio è crudele?

Potreste trovare difficile capire alcune cose che Dio ha fatto, oppure potreste rimanere sorpresi per qualcosa che ha permesso. Tantissime persone vi diranno che Dio è crudele e vi esorteranno a giudicare i suoi motivi come hanno fatto loro. Darete a Dio il beneficio del dubbio finché non ne saprete di più? La risposta potrebbe dipendere da quanto lo conoscete. Chiedetevi: “Che amico si è dimostrato Dio per me?”

Se avete avuto una vita difficile forse sarete tentati di dire che Dio non si è dimostrato affatto un amico per voi. Ma riflettete: Dio è responsabile delle cose brutte della vita, o di quelle belle? Come abbiamo visto il “governante di questo mondo” è Satana, non Geova (Giovanni 12:31). Quindi è a Satana che vanno attribuite molte delle sofferenze e delle ingiustizie di questo mondo. Inoltre parecchi problemi sono causati dalle nostre imperfezioni e da circostanze imprevedibili, non è vero?

Dio è responsabile delle cose brutte della vita, o di quelle belle?

D’altra parte, quali cose sono da attribuire a Dio? La Bibbia dice che Dio è il “Fattore del cielo e della terra”, che le sue opere includono il nostro corpo, il quale è fatto “in maniera tremendamente meravigliosa”, e che ‘nella sua mano è il nostro alito’, cioè la nostra vita (Salmo 124:8; 139:14; Daniele 5:23). Cosa significa tutto questo?

Significa che dobbiamo l’esistenza al nostro Creatore (Atti 17:28). Significa anche che tutto — il dono della vita, la bellezza del mondo che ci circonda, le gioie dell’amore e dell’amicizia, i sensi del gusto, del tatto, dell’udito e dell’odorato — tutto quanto è un dono di Dio (Giacomo 1:17). Non convenite che queste cose buone ne fanno un Amico che merita la nostra stima e la nostra fiducia?

Forse trovate difficile confidare in Dio, o magari pensate di non conoscerlo ancora abbastanza per farlo. È comprensibile. In questi brevi articoli non abbiamo potuto prendere in esame tutti i motivi per cui alcuni giudicano Dio crudele. Ma non varrebbe la pena di conoscerlo meglio? * Se lo farete, scoprirete la verità riguardo a Dio e vedrete che non è affatto crudele. Anzi, la Bibbia dice: “Dio è amore” (1 Giovanni 4:8).

^ par. 8 Ad esempio potete trovare maggiori informazioni sul perché Dio permette la malvagità nel capitolo 11 del libro Cosa insegna realmente la Bibbia?, edito dai Testimoni di Geova.