Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  ottobre 2012

Quanto è diffusa la corruzione?

Quanto è diffusa la corruzione?

“La nostra azienda fornisce servizi a un ente locale. Spesso dobbiamo aspettare due o tre mesi prima di incassare i pagamenti. Recentemente, però, ho ricevuto una chiamata da un dipendente pubblico che si offriva di accelerarli in cambio di una mazzetta”. — JOHN. *

SIETE mai stati vittime di un episodio di corruzione? Forse non del tipo appena menzionato. Con tutta probabilità, però, avete risentito degli effetti della corruzione.

Secondo l’Indice di Percezione della Corruzione (CPI) di Transparency International, * relativo al 2011, “in una scala che va da 0 (massima corruzione) a 10 (assenza di corruzione), la stragrande maggioranza dei 183 paesi e territori presi in esame non arrivava a 5”. Nel rapporto annuale del 2009 Transparency International denunciava il proliferare della corruzione con queste parole: “È chiaro che nessuna regione al mondo è immune dai danni della corruzione”.

“La corruzione è l’abuso di potere istituzionale per profitto privato. Danneggia ogni persona la cui vita, il cui sostentamento e la cui felicità dipendono dall’integrità di chi ha autorità”. — TRANSPARENCY INTERNATIONAL

Talvolta le conseguenze della corruzione sono disastrose. Per esempio, la rivista Time riferiva che le responsabilità dell’enorme prezzo pagato in termini di vite umane nel grande terremoto  di Haiti del 2010 erano da attribuirsi almeno in parte a “corruzione e negligenza”. E aggiungeva: “Gli edifici vengono su con poche direttive da parte degli ingegneri e tante bustarelle ai cosiddetti ispettori governativi”.

Esiste una soluzione definitiva al problema della corruzione? Per rispondere è necessario individuare le cause basilari di questa piaga. Il prossimo articolo le prenderà in esame.

^ par. 2 I nomi sono stati cambiati.

^ par. 4 “Il CPI è un indice che determina la percezione della corruzione nel settore pubblico e nella politica in numerosi Paesi nel mondo, attribuendo a ciascuna Nazione un voto”. — Transparency International Italia.