Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  marzo 2012

 Insegnatelo ai bambini

“Si teneva stretto a Geova”

“Si teneva stretto a Geova”

TI HANNO mai detto di tenerti stretto a qualcosa?  * Forse il tuo papà, o la tua mamma, ti dice di tenere stretta la sua mano quando attraversate la strada. Lo dice per il tuo bene: non vuole che tu ti faccia male. Vogliamo parlarti di un personaggio che, secondo la Bibbia, “si teneva stretto a Geova”, il vero Dio. Si tratta di Ezechia. Vediamo cosa possiamo imparare dal suo esempio.

Ezechia ebbe un’infanzia difficile. Quando Ezechia era un bambino, suo padre Acaz, re di Giuda, smise di servire Geova e promosse l’adorazione di falsi dèi. Pensa, Acaz fece uccidere almeno uno dei suoi figli — un fratello di Ezechia — offrendolo in sacrificio a un dio che adorava.

Anche se Acaz faceva cose cattive, Ezechia continuò a ubbidire a Geova. Secondo te, fu facile? Senz’altro no. Ma Ezechia non si arrese! Scopriamo come riuscì a tenersi stretto a Geova e come possiamo fare lo stesso anche noi.

Ezechia sapeva che altri si erano tenuti stretti a Geova. Uno di loro era Davide. Anche se Davide era vissuto secoli prima, Ezechia poteva leggere la sua storia nelle Scritture. “Nel caso che il mio proprio padre e la mia propria madre davvero mi lasciassero”, aveva scritto Davide, “Geova stesso mi accoglierebbe”.

Capisci cosa aiutò Davide a ubbidire a Geova? — Fu la sua fede! Davide era convinto di una cosa: se fosse stato ubbidiente, Geova  lo avrebbe aiutato. L’esempio di Davide aiutò senz’altro Ezechia a tenersi stretto a Geova ubbidendogli. Anche tu puoi star certo che Geova ti aiuterà se ti tieni stretto a lui ubbidendogli.

Ma cosa puoi fare se tuo padre o tua madre non adora Geova? — Dio dice che i bambini devono ubbidire ai genitori. Quindi tu devi ubbidire ai tuoi. Se però loro ti dicono di fare qualcosa che secondo Dio non devi fare, puoi spiegare perché non puoi farla. Non devi dire bugie, rubare o fare qualsiasi altra cosa cattiva che secondo Dio è sbagliata, non importa chi ti dice di farla. Fai bene a ubbidire a Dio!

Ci sono buoni esempi che possiamo seguire. Ezechia non aveva solo l’esempio di Davide ma anche quello di suo nonno Iotam. Ezechia poté conoscere la sua storia, proprio come possiamo conoscerla anche noi oggi leggendo la Bibbia. Ti vengono in mente altri buoni esempi che possiamo seguire?— 

È vero, nella Bibbia si parla anche di alcuni errori commessi da Ezechia, Davide, Iotam e da altre persone imperfette. Ma quelle persone amavano Geova, ammisero i loro sbagli e cercarono di fare quello che era giusto. Ricorda, solo Gesù, il Figlio di Dio, era perfetto. Cerchiamo quindi di concentrarci sul suo esempio e di seguirlo.

^ par. 3 Se leggete questo articolo con un bambino, la lineetta vi ricorda di fermarvi e incoraggiarlo a esprimersi.