Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  marzo 2011

 Impariamo dalla Parola di Dio

Chi è Gesù Cristo?

Chi è Gesù Cristo?

Questo articolo affronta delle domande che forse vi siete posti anche voi e mostra in quali punti della Bibbia potete trovare le risposte. I testimoni di Geova saranno felici di considerare queste risposte con voi.

1. Chi è Gesù Cristo?

A differenza di qualsiasi altro essere umano, prima di nascere sulla terra Gesù era una persona spirituale e viveva in cielo. (Giovanni 8:23) Fu la prima creazione di Dio, e contribuì a creare tutte le altre cose. Essendo l’unico a essere stato creato direttamente da Geova, viene chiamato Figlio “unigenito” di Dio. Gesù agì quale Portavoce di Dio, per questo è anche chiamato “la Parola”. — Giovanni 1:1-3, 14; leggi Proverbi 8:22, 23, 30; Colossesi 1:15, 16.

2. Perché Gesù venne sulla terra?

Dio mandò suo Figlio sulla terra trasferendo la sua vita dal cielo nel grembo di una vergine ebrea di nome Maria. Quindi Gesù non ebbe un padre umano. (Luca 1:30-35) Gesù venne sulla terra (1) per insegnare la verità riguardo a Dio, (2) per dare l’esempio nel fare la volontà di Dio e (3) per dare la sua vita perfetta “come riscatto”. — Leggi Matteo 20:28; Giovanni 18:37.

3. Perché abbiamo bisogno di un riscatto?

Il riscatto è un prezzo pagato perché una persona venga liberata. Vecchiaia e morte non facevano parte del proposito originale di Dio per l’umanità. Come facciamo a saperlo? Dio disse al primo uomo Adamo che, se avesse commesso ciò che la Bibbia chiama peccato, sarebbe morto. Se non avesse peccato, Adamo non sarebbe mai morto. Anche se la sua vita non terminò che secoli dopo, iniziò a morire il giorno in cui disubbidì a Dio. (Genesi 2:16, 17; 5:5) Adamo trasmise a tutti i suoi discendenti il peccato e la pena che esso comporta, la morte. Così per causa sua la morte “entrò” nel mondo del genere umano. Ecco perché abbiamo bisogno di un riscatto. — Leggi Romani 5:12; 6:23.

 4. Perché Gesù morì?

Chi poteva pagare il riscatto per liberarci dalla morte? Quando moriamo ognuno di noi paga la pena per i propri peccati. Nessun uomo imperfetto può pagare per i peccati altrui. — Leggi Salmo 49:7-9.

Dal momento che non aveva ereditato l’imperfezione da un padre umano, Gesù morì non a motivo dei suoi peccati ma per i peccati degli altri. Il fatto che Dio mandasse suo Figlio a morire per noi fu un’espressione del Suo straordinario amore per l’umanità. Anche Gesù mostrò amore per noi ubbidendo a suo Padre e dando la sua vita per i nostri peccati. — Leggi Giovanni 3:16; Romani 5:18, 19.

5. Cosa sta facendo Gesù ora?

Guarendo i malati, destando i morti e salvando le persone dal peccato e dalla morte, Gesù dimostrò quello che infine avrebbe fatto per tutta l’umanità ubbidiente. (Luca 18:35-42; Giovanni 5:28, 29) Dopo che Gesù era morto, Dio lo riportò in vita come persona spirituale. (1 Pietro 3:18) Poi Gesù aspettò alla destra di Dio fino a quando Geova non gli diede il potere di governare come Re su tutta la terra. (Ebrei 10:12, 13) Ora Gesù sta regnando in cielo e i suoi seguaci stanno annunciando la buona notizia in tutta la terra. — Leggi Daniele 7:13, 14; Matteo 24:14.

Presto Gesù userà il suo potere regale per porre fine a tutte le sofferenze e a coloro che le causano. Milioni di persone che esercitano fede in Gesù e gli ubbidiscono vivranno su una terra paradisiaca. — Leggi Salmo 37:9-11.

Milioni di persone che esercitano fede in Gesù e gli ubbidiscono vivranno su una terra paradisiaca

 

Per saperne di più

COSA INSEGNA REALMENTE LA BIBBIA?

Chi è Gesù Cristo?

Scopri perché Gesù è il Messia promesso, da dove veniva e perché è il Figlio unigenito di Geova.