Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

 Insegnatelo ai bambini

Raab diede ascolto alle notizie

Raab diede ascolto alle notizie

IMMAGINIAMO di andare indietro nel tempo di circa 3.500 anni. Ci troviamo nella città di Gerico, nel paese di Canaan. In questa città abita una ragazza di nome Raab. È nata dopo che Mosè ha condotto gli israeliti fuori dall’Egitto, in cui erano schiavi, e dopo che hanno attraversato il Mar Rosso camminando sull’asciutto! Non esistono radio, televisione e Internet, eppure Raab sa di quel miracolo, nonostante sia accaduto molto lontano da dove vive lei. Sai come è venuta a saperlo? — *

Dei viaggiatori hanno sicuramente raccontato di quei miracoli. Crescendo, Raab non dimentica ciò che Geova ha fatto per il suo popolo. In seguito sente altre cose sorprendenti in merito agli israeliti: dopo 40 anni nel deserto sono entrati in Canaan, e Dio li ha aiutati a sconfiggere chiunque si opponesse loro. Ora Raab apprende che gli israeliti sono accampati dall’altra parte del Giordano, proprio di fronte a Gerico.

Una sera due sconosciuti vanno da Raab perché sanno che lavora in un posto in cui si può alloggiare, e lei li accoglie. Durante la notte il re di Gerico scopre che delle spie israelite sono entrate nella città e sono andate nella casa dove lavora Raab. Quindi manda lì dei messaggeri a dirle di far uscire quegli uomini. Sai che cosa ha appreso Raab nel frattempo e cosa ha fatto di conseguenza? —

Vedi, già prima che arrivassero i messaggeri del re, Raab ha saputo che i suoi ospiti sono spie israelite. Perciò li ha nascosti sul tetto, e ora dice ai messaggeri del re: ‘Sì, certo, gli uomini sono venuti da me, ma quando la porta della città stava per essere chiusa, all’imbrunire, sono usciti’. Incita dunque i messaggeri a inseguirli.

Secondo te, perché Raab ha protetto le spie? — Lei stessa lo spiega quando dice loro: “So che Geova vi darà certamente il paese . . . Poiché abbiamo udito come Geova prosciugò le acque del Mar Rosso d’innanzi a  voi quando usciste dall’Egitto”. Ha sentito anche parlare di altre vittorie che Dio ha dato agli israeliti sui loro nemici.

Geova fu sicuramente contento che Raab avesse protetto le spie, come leggiamo nella Bibbia in Ebrei 11:31. Fu altrettanto contento quando lei chiese alle spie: ‘Dato che sono stata buona con voi, vi prego, promettetemi che quando Gerico verrà conquistata salverete mio padre, mia madre, i miei fratelli e le mie sorelle’. Le spie promettono di farlo a condizione che Raab segua le loro istruzioni. Sai quali sono? —

‘Prendi questa corda rossa e legala alla finestra’, dicono le spie, ‘e riunisci tutti i tuoi parenti in casa tua. Se fai così, quelli che saranno lì con te si salveranno’. Raab fa esattamente ciò che le hanno detto. Sai cosa succede poi? —

Gli israeliti giungono presso le mura di Gerico. Per sei giorni, una volta al giorno, marciano attorno alla città in silenzio. Il settimo giorno fanno sette giri attorno alla città e poi lanciano un urlo. Le mura crollano, eccetto dove c’è la corda rossa appesa alla finestra. Raab e la sua famiglia sono salvi! — Giosuè 2:1-24; 6:1-5, 14, 15, 20-25.

Cosa impariamo dal comportamento di Raab? — Lei non solo ascoltava quando veniva narrato come Dio proteggeva i suoi servitori, ma li aiutò appena ne ebbe l’occasione. Raab decise di servire Geova assieme al suo popolo. Lo farai anche tu? — Speriamo di sì.

^ par. 3 Se leggete questo articolo con un bambino, la lineetta vi ricorda di fermarvi e incoraggiarlo a esprimersi.