Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  maggio 2009

La Betel di Brooklyn: 100 anni di storia

La Betel di Brooklyn: 100 anni di storia

Casa Betel 122-124 Columbia Heights

13-17 Hicks Street (1909-1918)

IL 1909 fu un anno memorabile per la città di New York. Furono aperti il ponte di Queensboro, che collegò i distretti di Queens e di Manhattan, e il ponte di Manhattan, che creò un altro collegamento tra Manhattan e Brooklyn.

Fu un anno memorabile anche per i testimoni di Geova. Già in precedenza Charles Taze Russell, allora presidente della Watch Tower Bible and Tract Society, l’ente giuridico dei testimoni di Geova, si era reso conto che c’era la possibilità di estendere la predicazione della buona notizia del Regno di Dio. (Matteo 24:14) Riteneva che spostare la sede della Watch Tower Society da Pittsburgh, in Pennsylvania, a Brooklyn avrebbe costituito un importante passo avanti in quella direzione. I preparativi erano cominciati nel 1908 e il trasferimento ebbe luogo nei primi mesi dell’anno seguente.

Perché a Brooklyn?

Quelli che all’epoca soprintendevano all’opera di predicazione sapevano che pubblicare i sermoni sui giornali era un metodo efficace  per divulgare le verità contenute nella Bibbia. Infatti, nel 1908, i sermoni biblici di Russell venivano pubblicati settimanalmente da 11 giornali che avevano una tiratura complessiva di 402.000 copie.

Russell, tuttavia, scrisse: “I fratelli che hanno dimestichezza col mondo dei giornali . . . ci assicurano che, se i sermoni settimanali fossero diffusi da un [centro più grande], sarebbe possibile far giungere i sermoni a mezzo stampa in tutto il territorio degli Stati Uniti; nel giro di un anno potrebbero essere pubblicati regolarmente da centinaia di giornali”. Per questo era iniziata la ricerca del luogo migliore per espandere l’opera di predicazione.

Sermoni di Russell pubblicati sui giornali

Ma perché proprio Brooklyn? Russell disse: “Tutto considerato abbiamo concluso, dopo aver ricercato la guida divina, che Brooklyn, che ha una numerosa popolazione . . . ed è nota come ‘la città delle chiese’, sarebbe, per queste ragioni, il centro più adatto per la nostra opera di mietitura”. I risultati non hanno bisogno di commenti: in breve tempo i giornali che pubblicavano i sermoni di Russell erano 2.000!

New York si rivelò una scelta felice anche per un’altra ragione. Nel 1909 esistevano già filiali in Gran Bretagna, Germania e Australia. Altre sarebbero state aperte presto. Era perciò logico avere la sede mondiale in una città portuale con buoni collegamenti stradali e ferroviari.

Perché chiamarla Betel?

18 Concord Street (1922-1927)

117 Adams Street (dal 1927 a oggi)

La sede della Watch Tower Bible and Tract Society, costituita negli anni ’80 del XIX secolo, inizialmente si trovava ad Allegheny (ora parte di Pittsburgh), in Pennsylvania. A quel tempo era chiamata Casa Biblica. Nel 1896 il personale era formato da 12 membri.

Con il trasferimento a Brooklyn nel 1909, però, l’edificio che ospitava il personale fu  chiamato Betel. * Perché Betel? La proprietà acquistata dalla Watch Tower Society e situata ai civici 13-17 di Hicks Street apparteneva in precedenza a Henry Ward Beecher, un noto ecclesiastico, e veniva chiamata “Betel di Beecher”. Fu comprata anche la casa in cui aveva abitato Beecher, al 124 di Columbia Heights. La Torre di Guardia inglese del 1° marzo 1909 riferiva: “È certamente degno di nota che sia stata acquisita la vecchia Betel di Beecher e poi casualmente anche la casa in cui aveva abitato. . . . Chiameremo la nuova casa ‘Betel’, e il nuovo ufficio e l’auditorium ‘Tabernacolo di Brooklyn’; questi nomi sostituiranno il termine ‘Casa Biblica’”.

Oggi le strutture ben più ampie presenti a Brooklyn, oltre che a Wallkill e Patterson (altre due località dello stato di New York), che includono gli edifici residenziali, la tipografia e gli uffici, continuano a essere chiamate Betel. Anzi, al momento ci sono case Betel in 113 nazioni. Vi prestano servizio più di 19.000 ministri che danno il loro contributo alla diffusione del messaggio biblico.

35 Myrtle Avenue (1920-1922)

Le visite sono molto gradite

Il complesso fu dedicato il 31 gennaio 1909. Lunedì 6 settembre 1909 fu un giorno speciale e la Betel fu aperta ai visitatori. Centinaia di Studenti Biblici, come allora erano chiamati i testimoni di Geova, visitarono il complesso. Molti venivano direttamente da un’assemblea che si era tenuta a Saratoga Springs, circa 300 chilometri a nord di New York. Charles Taze Russell era lì a dare personalmente il benvenuto. *

Alla Betel le visite sono ancora molto gradite. Pensate che, solo a Brooklyn, ogni anno i visitatori sono più di 40.000. La Betel di Brooklyn continua ad avere un ruolo fondamentale nel promuovere gli interessi del Regno di Geova per il bene di milioni di persone.

Tipografia di Wallkill

Centro di istruzione biblica di Patterson

^ par. 11 In ebraico la parola “Betel” significa “casa di Dio”. Anticamente Betel era un’importante città di Israele, e nella Bibbia solo Gerusalemme è menzionata più spesso.

^ par. 14 Per altri particolari di carattere storico, vedi il libro I Testimoni di Geova, proclamatori del Regno di Dio, pp. 718-723, edito dai Testimoni di Geova.