Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  aprile 2009

 Insegnatelo ai bambini

Ioas lasciò Geova a causa delle cattive compagnie

Ioas lasciò Geova a causa delle cattive compagnie

GERUSALEMME, la città dove si trovava il tempio di Dio, stava attraversando un periodo terribile. Il re Acazia era appena stato assassinato, e a quel punto sua madre, Atalia, fece una cosa inimmaginabile: comandò che i figli di Acazia, i suoi stessi nipoti venissero uccisi. Sai come mai? — * Perché voleva essere lei la regina.

Nonostante questo uno dei nipoti di Atalia, il piccolo Ioas, venne salvato senza che la nonna lo sapesse. Sai come? — Il piccolo aveva una zia di nome Ieoseba che lo nascose nel tempio di Dio. Riuscì a farlo perché il marito Ieoiada era il sommo sacerdote. Insieme fecero in modo che Ioas fosse al sicuro.

Per sei anni Ioas fu tenuto nascosto nel tempio. Qui imparò tante cose su Geova Dio e le sue leggi. Poi, quando Ioas compì sette anni, Ieoiada agì perché diventasse re. Vorresti sapere come ci riuscì e che fine fece la nonna di Ioas, la malvagia regina Atalia? —

Ieoiada convocò segretamente le guardie del corpo che a quel tempo proteggevano i re di Gerusalemme. Raccontò loro come lui e la moglie avevano salvato il figlio del re Acazia. Poi mostrò Ioas a quelle guardie, le quali compresero che il bambino era il legittimo sovrano. Venne quindi ideato un piano.

Ieoiada fece uscire Ioas e lo incoronò. Il popolo allora ‘batté le mani e disse: “Viva il re!”’ Le guardie del corpo circondarono Ioas per proteggerlo. Quando Atalia udì tutto quel clamore, corse fuori e gridò alla cospirazione. Ma, al comando di Ieoiada, le guardie del corpo la misero a morte. — 2 Re 11:1-16.

Pensi che Ioas abbia continuato ad ascoltare Ieoiada e a fare ciò che era giusto? — Continuò a farlo finché Ieoiada fu in vita. Ioas si assicurò anche  che il popolo desse il denaro necessario per riparare il tempio di Dio, che era stato trascurato dal padre Acazia e dal nonno Ieoram. Ma vediamo cosa successe quando il sommo sacerdote Ieoiada morì. — 2 Re 12:1-16.

Ioas scampò alla morte

A quel tempo Ioas aveva una quarantina di anni. Invece di continuare a stare in compagnia di chi serviva Geova, divenne amico di chi adorava falsi dèi. In quel periodo Zaccaria, il figlio di Ieoiada, era sacerdote di Geova. Cosa pensi che abbia fatto Zaccaria quando venne a sapere le cose cattive che Ioas stava facendo? —

Zaccaria disse a Ioas e al popolo: “Poiché avete lasciato Geova, egli, a sua volta, lascerà voi”. Queste parole fecero arrabbiare così tanto Ioas che questi ordinò che Zaccaria fosse lapidato. Prova a immaginare: Ioas era stato salvato da un’omicida, e ora lui stesso faceva uccidere Zaccaria. — 2 Cronache 24:1-3, 15-22.

Cosa possiamo imparare da questo racconto? — Certo non vogliamo diventare come Atalia, che fu perfida e crudele. Dovremmo invece amare chi adora Dio insieme a noi e persino i nostri nemici, proprio come ci ha insegnato Gesù. (Matteo 5:44; Giovanni 13:34, 35) E ricorda: se abbiamo iniziato a fare ciò che è giusto come Ioas, e vogliamo continuare a farlo, dobbiamo essere amici di coloro che amano Geova e ci incoraggiano a servirlo.

^ par. 3 Se leggete questo articolo con un bambino, la lineetta serve a ricordare di fermarsi e incoraggiarlo a esprimersi.