Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  febbraio 2009

Vi estendiamo un cordiale invito

Vi estendiamo un cordiale invito

FORSE vi è capitato di passare davanti a una Sala del Regno dei Testimoni di Geova e di chiedervi quali attività si svolgono al suo interno. Sapevate che le settimanali riunioni, o adunanze, che vi si tengono sono aperte al pubblico? Sarà un piacere darvi il benvenuto.

Può darsi, però, che abbiate delle domande quali: Perché i testimoni di Geova tengono delle adunanze? Come si svolgono? E cosa ha detto di queste adunanze chi vi ha assistito pur non essendo testimone di Geova?

“Congrega il popolo”

Sin dall’antichità le persone si radunano per adorare Dio e per conoscerlo meglio. Quasi 3.500 anni fa alla nazione di Israele fu detto: “Congrega il popolo, gli uomini e le donne e i piccoli e il tuo residente forestiero che è dentro le tue porte, affinché ascoltino e affinché imparino, poiché devono temere Geova vostro Dio e aver cura di mettere in pratica tutte le parole di questa legge”. (Deuteronomio 31:12) Pertanto agli israeliti, giovani e meno giovani, veniva insegnato ad adorare Geova Dio e a ubbidirgli.

Secoli dopo, quando fu formata la congregazione cristiana, le adunanze continuarono a essere un aspetto importante della vera adorazione. L’apostolo Paolo scrisse: “Cerchiamo di incoraggiarci a vicenda nell’amore e nelle opere buone. Non smettiamo di frequentare le nostre riunioni; non facciamo come alcuni che hanno preso l’abitudine di non venire. Invece, esortiamoci a vicenda”. (Ebrei 10:24, 25, Parola del Signore) Proprio come i vincoli familiari si rafforzano quando i componenti della famiglia trascorrono del tempo insieme, così i vincoli di amore tra i cristiani che desiderano servire Dio si rafforzano quando questi si radunano per adorarlo.

In armonia con questi precedenti scritturali, i testimoni di Geova si riuniscono nelle loro Sale del Regno due volte la settimana. Le adunanze permettono ai presenti di apprezzare, comprendere e mettere in pratica i princìpi biblici. Si segue lo stesso programma in tutto il mondo, quando è possibile, e ogni adunanza ha un preciso obiettivo spirituale. Grazie alle conversazioni edificanti che si fanno prima e dopo le adunanze, c’è tra i presenti uno “scambio d’incoraggiamento”. (Romani 1:12) Come si svolge ciascuna adunanza?

Discorso biblico

La prima adunanza alla quale la maggior parte delle persone assiste, e che di solito si tiene nel fine settimana, è quella in cui viene pronunciato un discorso biblico rivolto specialmente al pubblico. Gesù Cristo pronunciava spesso discorsi pubblici, uno dei quali fu il celebre Sermone del Monte. (Matteo 5:1; 7:28, 29) E l’apostolo Paolo pronunciò un discorso agli ateniesi. (Atti 17:22-34) Seguendo questi esempi, alle loro adunanze i testimoni di Geova pronunciano discorsi concepiti specialmente per il pubblico, tra cui ci sono persone che forse assistono a un’adunanza per la prima volta.

L’adunanza inizia con un cantico tratto dal libro Cantate lodi a Geova. * Chi desidera alzarsi in piedi e unire la sua voce a quella degli altri è libero di farlo. Dopo una breve preghiera un oratore qualificato pronuncia un discorso di 30 minuti. (Vedi il riquadro “ Discorsi di valore pratico per il pubblico”). Il discorso si incentra sulla Bibbia. Spesso l’oratore invita l’uditorio a cercare le scritture attinenti e a seguirne la lettura. Per questo forse vorrete portare con voi la vostra copia della Bibbia o chiederne una copia a un testimone di Geova prima dell’adunanza.

 Studio Torre di Guardia

In quasi tutte le congregazioni dei testimoni di Geova il discorso pubblico è seguito dallo studio Torre di Guardia, che dura un’ora e consiste nella trattazione di un argomento biblico con domande e risposte. Questa adunanza incoraggia i presenti a seguire l’esempio dei bereani dei giorni di Paolo, i quali “ricevettero la parola con la massima premura di mente, esaminando attentamente le Scritture”. — Atti 17:11.

Lo studio Torre di Guardia inizia con un cantico. Il materiale trattato e le domande formulate dal conduttore si trovano nell’edizione per lo studio di questa rivista. Potete chiederne una copia a un testimone di Geova. Alcuni degli argomenti presi in esame di recente sono: “Genitori, crescete i figli con amore”, “Non rendete a nessuno male per male” e “Perché tutte le sofferenze presto finiranno”. L’adunanza viene condotta con domande e risposte, ma la partecipazione dei presenti è volontaria e in genere i commenti vengono fatti da chi ha letto in anticipo l’articolo e le scritture a sostegno e vi ha riflettuto sopra. L’adunanza si conclude con un cantico e una preghiera. — Matteo 26:30; Efesini 5:19.

Studio biblico di congregazione

Una sera alla settimana i testimoni di Geova tengono nella Sala del Regno un’altra adunanza in tre parti che dura complessivamente 1 ora e 45 minuti. La prima parte consiste nello studio biblico di congregazione della durata di 25 minuti. Questo studio aiuta i presenti ad acquistare familiarità con la Bibbia, a correggere modi di pensare e atteggiamenti e a diventare migliori discepoli di Cristo. (2 Timoteo 3:16, 17) Al pari dello studio Torre di Guardia, questa adunanza consiste nella trattazione con  domande e risposte di un argomento biblico. I commenti sono volontari. Di solito si studia un libro o un opuscolo basato sulla Bibbia, edito dai Testimoni di Geova.

Perché alle adunanze si usano pubblicazioni basate sulla Bibbia? Nell’antichità, la semplice lettura della Parola di Dio non bastava. ‘La esponevano, e le davano significato; e continuavano a dare intendimento nella lettura’. (Neemia 8:8) In anni recenti, pubblicazioni che spiegano i libri di Isaia, Daniele e Rivelazione (o Apocalisse) hanno permesso ai presenti di comprendere queste parti della Bibbia.

Scuola di Ministero Teocratico

Lo studio biblico di congregazione è seguito dalla Scuola di Ministero Teocratico. È un’adunanza di 30 minuti concepita per aiutare i cristiani a migliorare nell’“arte di insegnare”. (2 Timoteo 4:2) Forse vostro figlio o un amico vi ha fatto una domanda su Dio o sulla Bibbia alla quale non siete stati in grado di rispondere bene. La Scuola di Ministero Teocratico insegna a rispondere in modo incoraggiante e con le Scritture a domande difficili. Possiamo pertanto essere d’accordo con le parole del profeta Isaia, che dichiarò: “Il Sovrano Signore Geova stesso mi ha dato la lingua degli ammaestrati, affinché io sappia rispondere con una parola allo stanco”. — Isaia 50:4.

La Scuola di Ministero Teocratico inizia con un discorso basato sui capitoli della Bibbia che l’uditorio è incoraggiato a leggere durante la settimana. Dopo il discorso l’oratore invita i presenti a fare brevi commenti su punti della lettura assegnata che hanno trovato utili. Quindi gli studenti, i quali decidono spontaneamente di iscriversi alla scuola, espongono il materiale loro assegnato.

Gli studenti vengono incaricati di leggere dal podio un brano della Bibbia o di dimostrare come si può spiegare a qualcuno un argomento biblico. Dopo ogni discorso, una persona esperta nel dare consigli loda lo studente o la studentessa per gli aspetti positivi della sua parte, basando i propri commenti sul libro di testo Traete beneficio dalla Scuola di Ministero Teocratico.  In seguito può dare allo studente qualche suggerimento in privato su aspetti da migliorare.

Questa parte del programma, caratterizzata da interventi in rapida successione, si propone di aiutare non solo lo studente ma anche tutti i presenti che desiderano migliorare la loro capacità di leggere, parlare e insegnare. Al termine della Scuola di Ministero Teocratico, un cantico basato su un passo della Bibbia introduce l’adunanza di servizio.

Adunanza di servizio

L’ultima parte del programma è l’adunanza di servizio. Tramite discorsi, dimostrazioni, interviste e la partecipazione dell’uditorio, i presenti imparano a essere efficaci nell’insegnare la verità della Bibbia. Prima di inviare i suoi discepoli a predicare, Gesù li radunò e diede loro istruzioni particolareggiate. (Luca 10:1-16) Grazie a questa accurata preparazione avevano molte interessanti esperienze nell’opera di evangelizzazione, esperienze che in seguito riferivano a Gesù. (Luca 10:17) Spesso i discepoli si raccontavano le esperienze avute. — Atti 4:23; 15:4.

Il programma dell’adunanza di servizio, che dura 35 minuti, è contenuto in un bollettino mensile d’informazione intitolato Il ministero del Regno. Alcuni degli argomenti trattati di recente sono: “Adoriamo Geova come famiglia”, “Perché continuiamo a tornare” e “Imitiamo Cristo nel ministero”. Il programma termina con un cantico, dopo di che un componente della congregazione ha l’incarico di pronunciare una preghiera conclusiva.

Commenti di alcuni che hanno accettato l’invito

Le congregazioni si sforzano di far sentire tutti benvenuti. Per esempio, Andrew aveva sentito molti commenti negativi sui testimoni di Geova. Ma quando assisté per la prima volta a un’adunanza rimase sorpreso del benvenuto che ricevette. “Era un piacere stare lì”, dice Andrew. “Tutti erano affabili e pieni di premure, e questo mi colpì molto”. Ashel, un’adolescente che vive in Canada, è d’accordo. “Il programma dell’adunanza è stato molto interessante e facile da seguire”.

José, che vive in Brasile, era conosciuto nella zona per il suo comportamento aggressivo. Ciò nonostante, fu invitato ad assistere a un’adunanza nella locale Sala del Regno. José dice: “Tutti mi diedero un caloroso benvenuto, pur sapendo che tipo ero”. Atsushi, che vive in Giappone, ricorda: “Lo ammetto, la prima volta che ho assistito a un’adunanza dei testimoni di Geova mi sono sentito un po’ a disagio. Comunque, col tempo ho capito che sono persone normali. Ce l’hanno messa tutta per farmi sentire a mio agio”.

Siete i benvenuti

Come mostrano i succitati commenti, assistere alle adunanze nella Sala del Regno è un’esperienza molto piacevole. Imparerete a conoscere meglio Dio e, per mezzo dell’istruzione basata sulla Bibbia che riceverete alle adunanze, Geova Dio vi insegnerà ‘per il vostro beneficio’. — Isaia 48:17.

Le adunanze dei testimoni di Geova sono aperte al pubblico e non si fanno collette. Vi piacerebbe assistere a un’adunanza nella Sala del Regno della vostra zona? Siete i benvenuti!

^ par. 10 Tutte le pubblicazioni a cui si fa riferimento in questo articolo sono edite dai Testimoni di Geova.