Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia (edizione per lo studio)  |  dicembre 2015

Ricordate?

Ricordate?

Avete letto attentamente gli ultimi numeri della Torre di Guardia? Provate a vedere se sapete rispondere alle seguenti domande:

Quando arriverà “la fine”, quali sono alcune cose che spariranno?

Per esempio spariranno i deludenti governi umani, le guerre, le ingiustizie, le religioni che hanno deluso sia Dio che l’uomo e le persone malvage. [1/5, pagine 3-5]

Chi è Gog di Magog, menzionato nel libro di Ezechiele?

Piuttosto che a Satana, sembra che il nome Gog di Magog si riferisca a una coalizione di nazioni che cercherà di eliminare il popolo di Dio dopo che la grande tribolazione avrà avuto inizio. [15/5, pagine 29-30]

Quali sono sei cose che possono aiutarci a vivere bene la terza età?

La Bibbia ci consiglia di essere (1) modesti, (2) equilibrati, (3) positivi, (4) generosi, (5) amichevoli e (6) riconoscenti. Mostrando queste qualità potremo vivere bene questo periodo della vita. [1/6, pagine 8-10]

In che modo i miracoli di Gesù dimostrano la sua generosità?

A una festa nuziale a Cana Gesù trasformò circa 380 litri d’acqua in vino. In un’altra occasione sfamò miracolosamente oltre 5.000 persone (Matt. 14:14-21; Giov. 2:6-11). In entrambi i casi imitò la generosità di suo Padre. [15/6, pagine 4-5]

Come sappiamo che possiamo piacere a Dio pur essendo imperfetti?

Uomini come Giobbe, Lot e Davide commisero errori. Comunque, desideravano servire Dio, si dimostrarono amareggiati per i loro errori e fecero i cambiamenti necessari. Ebbero l’approvazione di Dio, e possiamo averla anche noi. [1/7, pagine 12-13]

La distruzione di Babilonia la Grande significherà la morte di tutti gli aderenti alle false religioni?

A quanto pare no. Zaccaria 13:4-6 fa pensare che persino alcuni appartenenti al clero abbandoneranno la propria carriera religiosa e negheranno di aver mai fatto parte della falsa religione. [15/7, pagine 15-16]

Perché Barac acconsentì a combattere solo a condizione che Debora lo accompagnasse?

Barac era un uomo di fede. Invece di pregare per ricevere più armi, volle essere accompagnato da Debora, una rappresentante di Geova, perché rafforzasse lui e i suoi uomini (Giud. 4:6-8; 5:7). [1/8, pagina 13]

Quali sono alcune cose su cui i cristiani possono meditare?

Si può meditare sulle opere creative di Geova, sulla sua preziosa Parola ispirata, sul privilegio della preghiera e sull’amorevole provvedimento del riscatto. [15/8, pagine 10-13]

Come influisce l’esortazione a evitare le cattive compagnie sulla scelta di chi frequentare in vista del matrimonio?

Vogliamo essere gentili con chi non è Testimone. Ma sarebbe contrario alla volontà di Dio frequentare qualcuno che non sia un suo servitore dedicato e fedele alle sue norme (1 Cor. 15:33). [15/8, pagina 25]

Perché la fede di Pietro vacillò, e come la riacquistò?

L’apostolo Pietro camminò sulle acque verso Gesù grazie alla fede (Matt. 14:24-32). Ma guardando il turbine, si intimorì. Poi si concentrò di nuovo su Gesù e accettò il suo aiuto. [15/9, pagine 16-17]

Atti 28:4 dice che gli abitanti di Malta pensarono che l’apostolo Paolo fosse un assassino. Perché?

Quando Paolo fu morso da una vipera, forse conclusero erroneamente che Dike, la dea della giustizia, lo stesse punendo. [1/10, pagina 9]

Cosa impariamo dal fatto che Marta era distratta da molte faccende?

In un’occasione Marta era distratta perché intenta a preparare un pasto elaborato. Gesù disse che ascoltando i suoi insegnamenti sua sorella Maria aveva scelto “la parte buona”. Non dobbiamo lasciare che cose non essenziali interferiscano nelle nostre attività spirituali. [15/10, pagine 18-20]