Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  N. 5 2016

 IN COPERTINA | COME TROVARE CONFORTO

Tutti abbiamo bisogno di conforto

Tutti abbiamo bisogno di conforto

Ricordate quando, da bambini, vi è capitato di cadere e di ferirvi a una mano o di sbucciarvi un ginocchio? In che modo avete ricevuto conforto? Forse vostra madre vi ha medicato la ferita e vi ha messo un cerotto. Voi piangevate, ma le sue parole dolci e il suo abbraccio affettuoso vi hanno fatto subito sentire meglio. A quell’età non era difficile essere confortati.

Crescendo, però, la vita diventa più complicata. I problemi diventano più grandi ed è più difficile trovare conforto. Da adulti, è poco probabile che bastino un cerotto e l’abbraccio della mamma per superare le difficoltà. Ecco alcuni esempi.

  • Avete mai subìto lo shock di perdere il lavoro? Quando venne licenziato, Julian ne fu sconvolto. Si chiedeva: “Come farò a prendermi cura della mia famiglia? Perché, dopo tutti questi anni di duro lavoro, l’azienda mi considera inutile?”

  • Soffrite terribilmente perché il vostro matrimonio è finito? “Diciotto mesi fa mio marito mi ha improvvisamente abbandonato. Ero pervasa da una profonda tristezza. Avevo il cuore a pezzi”, racconta Raquel. “Soffrivo sia emotivamente che fisicamente. Ero molto spaventata”.

  • Avete un serio problema di salute che sembra non avere soluzione? In alcuni momenti potreste sentirvi come il patriarca Giobbe, che arrivò a odiare la sua vita e a desiderare di morire (Giobbe 7:16). Magari provate gli stessi sentimenti di Luis, un uomo di oltre 80 anni che ha detto: “A volte mi sembra di trascinarmi in attesa della morte”.

  • O forse è la morte di una persona amata a farvi sentire un disperato bisogno di conforto. Robert spiega: “Quando mio figlio morì in un incidente aereo, all’inizio non riuscivo a crederci. Poi sopraggiunse il dolore, quel dolore che la Bibbia paragona a una lunga spada che trafigge l’anima” (Luca 2:35).

Anche in queste circostanze difficili, Robert, Luis, Raquel e Julian hanno trovato conforto; hanno trovato la Persona che più di ogni altra è in grado di darlo: l’Onnipotente Dio. Ma in che modo Dio dà conforto? Darà anche a voi il conforto di cui avete bisogno?