Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  N. 2 2017

 IN COPERTINA | ACCETTERAI IL GRANDE DONO DI DIO?

Mostrerai gratitudine per il grande dono di Dio?

Mostrerai gratitudine per il grande dono di Dio?

“L’amore che ha Cristo ci costringe. [...] Egli morì per tutti affinché quelli che vivono vivano non più per se stessi, ma per colui che morì per loro e fu destato” (2 Corinti 5:14, 15).

UN REGALO straordinario “costringe” a mostrare gratitudine. Gesù evidenziò questo punto quando sanò dieci uomini da una malattia debilitante per la quale all’epoca non esisteva un rimedio. Uno dei dieci uomini “ritornò, glorificando Dio ad alta voce”. Gesù disse: “Dieci sono stati purificati, non è vero? Dove sono dunque gli altri nove?” (Luca 17:12-17). Da questo impariamo che possiamo dimenticare con grande facilità le azioni gentili che gli altri fanno per noi.

Il riscatto è diverso da tutti gli altri regali. È il dono più grande che sia mai stato fatto. Quindi come potrai mostrare gratitudine per quello che Dio ha fatto per te?

  • Impara a conoscere bene Dio. La morte di Gesù non dà automaticamente la vita eterna a tutta l’umanità. Gesù infatti disse a Dio in preghiera: “Questo significa vita eterna, che acquistino conoscenza di te, il solo vero Dio, e di colui che tu hai mandato, Gesù Cristo” (Giovanni 17:3). Se ti dicessero che qualcuno ti ha salvato la vita quando eri piccolo, non vorresti conoscere meglio quella persona e il motivo per cui ti ha salvato? Geova Dio, che ci ha donato la vita di Gesù per darci la salvezza, non vuole  solo che lo conosci ma vuole anche che instauri una stretta amicizia con lui. “Accostatevi a Dio”, esorta la Bibbia, “ed egli si accosterà a voi” (Giacomo 4:8).

  • Esercita fede nel riscatto. “Chi esercita fede nel Figlio ha vita eterna” (Giovanni 3:36). Cosa significa esercitare fede? Significa agire, richiede delle azioni (Giacomo 2:17). Quali azioni? Un regalo diventa tuo solo quando allunghi la mano e lo accetti. Quindi è necessario agire anche per accettare il riscatto. Facendo che cosa? Scopri come Dio vuole che tu viva e agisci di conseguenza. * Chiedi in preghiera a Dio il perdono e una coscienza pulita. Avvicinati a Dio con la piena certezza che il riscatto garantisce un futuro eterno di pace, sicurezza e felicità per tutti quelli che hanno fede in esso (Ebrei 11:1).

  • Assisti alla Commemorazione della morte di Gesù. Gesù istituì una celebrazione per ricordarci del dono del riscatto. Parlando di questo evento disse: “Continuate a far questo in ricordo di me” (Luca 22:19). I Testimoni di Geova celebreranno la Commemorazione della morte di Gesù martedì 11 aprile 2017 dopo il tramonto. Il programma, che dura circa un’ora, consisterà in un discorso che spiegherà cosa significa la morte di Gesù e mostrerà come, grazie a questa, possiamo avere benedizioni oggi e in futuro. L’anno scorso hanno assistito alla Commemorazione circa 20 milioni di persone in tutto il mondo. Ti invitiamo calorosamente a unirti a noi nel mostrare gratitudine a Dio per il suo grandissimo dono.

^ par. 7 Il miglior modo di conoscere Dio e avvicinarsi a lui è quello di studiare la sua Parola, la Bibbia. Scopri come farlo chiedendolo a un testimone di Geova o visitando il nostro sito, jw.org.