Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia  |  N. 1 2016

 LA BIBBIA HA CAMBIATO LA LORO VITA

Concedimi solo un anno di pace e felicità

Concedimi solo un anno di pace e felicità
  • ANNO DI NASCITA: 1971

  • PAESE DI ORIGINE: FRANCIA

  • TRASCORSI: CRIMINI VIOLENTI, DROGA E IMMORALITÀ SESSUALE

IL MIO PASSATO:

La mia famiglia viveva a Tellancourt, un paesino della Francia nord-orientale. Mio padre era francese e mia madre è italiana. Quando avevo otto anni ci trasferimmo in un quartiere popolare della periferia di Roma, e lì cominciarono i problemi in famiglia. I miei genitori avevano violente liti a motivo dei problemi economici.

A 15 anni mia madre mi incoraggiò a passare più tempo fuori di casa e a farmi degli amici. Così iniziai ad assentarmi per periodi di tempo sempre più lunghi e strinsi presto cattive amicizie. Un giorno mi avvicinò un uomo dai modi amichevoli. Mi offrì della droga, che accettai perché volevo sentirmi grande. Sprofondai velocemente nel mondo della droga e dell’immoralità sessuale. In diverse occasioni fui violentato. La vita non aveva più alcun valore ai miei occhi; essere vivo o morto non faceva differenza. Ero tremendamente solo. A 16 anni tentai il suicidio gettandomi in un lago dopo aver bevuto una bottiglia di whisky. Rimasi in coma per tre giorni.

Cominciai a dare valore alla vita, ma diventai anche violento e subdolo. Offrivo prestazioni sessuali alle persone e, una volta a casa loro, le drogavo e rubavo qualsiasi cosa di valore riuscissi a trovare. Facevo il corriere della droga in giro per l’Italia per conto di grosse organizzazioni criminali. Avevo spesso problemi con la polizia. La mia vita sembrava inutile e fuori controllo; ciò nonostante, ero convinto che la mia esistenza dovesse avere uno scopo. Pregavo Dio chiedendogli di concedermi solo un anno di pace e felicità.

LA BIBBIA HA CAMBIATO LA MIA VITA:

A 24 anni decisi di trasferirmi in Inghilterra. Ero in pericolo di vita a motivo dei miei legami con gli spacciatori di droga. Prima di partire andai a trovare mia madre e fui sorpreso di vederla parlare della Bibbia con un uomo, Annunziato Lugarà. * Conoscendo il suo passato da criminale, iniziai a preoccuparmi e gli chiesi perché fosse lì. Mi parlò  dei grandi cambiamenti che aveva fatto nella sua vita per diventare un testimone di Geova e mi chiese di promettergli che, una volta arrivato in Inghilterra, avrei parlato con i Testimoni. Diedi la mia parola. Ciò nonostante, poco dopo il mio trasferimento ritornai al mio vecchio stile di vita.

Un giorno incontrai un Testimone che offriva le riviste La Torre di Guardia e Svegliatevi! in una trafficata via di Londra. Mi ricordai della promessa fatta ad Annunziato, così chiesi al Testimone di studiare la Bibbia.

Fui sbalordito da quello che imparavo. Ad esempio fui toccato da 1 Giovanni 1:9, che dice riguardo a Dio: “Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci”. Quel passo biblico ebbe un fortissimo impatto su di me perché mi sentivo sporco a causa del mio stile di vita. Iniziai immediatamente a frequentare le riunioni dei Testimoni di Geova nella loro Sala del Regno. Fui accolto calorosamente. Quando osservai la sincerità delle loro amicizie, qualcosa che avevo sempre desiderato fortemente, sentii di voler far parte della loro famiglia spirituale.

Smettere di fare uso di droghe e abbandonare il mio stile di vita immorale non fu poi così difficile; la cosa più dura fu cambiare la mia personalità. Mi resi conto che dovevo trattare gli altri con rispetto e considerazione. Anche se combatto ancora con alcuni tratti negativi, con l’aiuto di Geova sono riuscito a fare molti miglioramenti. Nel giro di sei mesi da quando avevo cominciato lo studio biblico mi battezzai come testimone di Geova. Era il 1997.

I BENEFÌCI:

Dopo il battesimo sposai Barbara, diventata anche lei da poco testimone di Geova. Quando vide quanto ero cambiato, un mio vecchio amico iniziò a studiare la Bibbia. Col tempo sia lui che sua sorella diventarono Testimoni. Anche la sorella di mia nonna, che adesso è morta, cominciò a studiare la Bibbia quando aveva più di 80 anni e si battezzò.

Adesso sono un anziano di congregazione e con mia moglie mi dedico a tempo pieno a studiare la Bibbia con le persone che parlano italiano a Londra. A volte ripensando al mio vecchio stile di vita mi sento molto scoraggiato, ma Barbara mi dà un enorme sostegno. Finalmente ho la vita familiare stabile che ho sempre desiderato e il Padre amorevole che ho sempre voluto. Chiedevo a Dio solo un anno di pace e felicità, ma lui mi ha concesso molto di più.

Finalmente ho la vita familiare stabile che ho sempre desiderato e il Padre amorevole che ho sempre voluto

^ par. 10 Vedi l’articolo “La Bibbia ha cambiato la loro vita: Ovunque andassi ero sempre armato”, narrato da Annunziato Lugarà, nella Torre di Guardia del 1° luglio 2014, pagine 8-9.

Per saperne di più

SVEGLIATEVI!

Perché andare avanti?

Cosa porta una persona a vedere la morte come un’amica?