Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Torre di Guardia (edizione per lo studio, facile lettura)  |  settembre 2016

“La parola di Dio è vivente”

Domande dai lettori

Domande dai lettori

Cos’è “la parola di Dio” che secondo Ebrei 4:12 “è vivente ed esercita potenza”?

Il contesto fa capire che Paolo stava parlando del messaggio di Dio relativo al suo proposito, come quello che si trova nella Bibbia.

Spesso nelle nostre pubblicazioni usiamo Ebrei 4:12 per dimostrare che la Bibbia ha il potere di cambiare la vita delle persone. E questa spiegazione è corretta. È utile però capire di cosa stava parlando Paolo quando scrisse le parole che leggiamo in Ebrei 4:12. Stava incoraggiando i cristiani ebrei ad agire in armonia con i propositi di Dio. Molti di questi propositi si trovavano negli scritti sacri. Paolo usò con quei cristiani l’esempio degli israeliti che Dio aveva liberato dall’Egitto. Dio aveva offerto loro una speranza: trovare vero riposo entrando nel “paese dove scorre latte e miele” (Esodo 3:8; Deuteronomio 12:9, 10).

Quello era il proposito di Dio. Ma gli israeliti rifiutarono la guida di Geova e non mostrarono fede, per questo la maggioranza di loro non ottenne quel riposo (Numeri 14:30; Giosuè 14:6-10). Paolo, però, aggiunse che Dio offriva ancora “una promessa di entrare nel suo riposo” (Ebrei 3:16-19; 4:1). È chiaro che quella “promessa” fa parte del proposito rivelato da Dio. Come i cristiani ebrei, noi possiamo conoscere il proposito di Dio e agire in armonia con questo. Per mettere in evidenza che quella promessa si basava sulle Scritture, Paolo citò Genesi 2:2 e Salmo 95:11.

È emozionante sapere che ‘resta una promessa di entrare nel riposo’ di Dio. Crediamo che è davvero possibile entrare nel riposo di Dio come dice la Bibbia. E abbiamo già fatto passi concreti per entrare in quel riposo. Non lo abbiamo fatto cercando di seguire la Legge mosaica o cercando di fare il bene solo per essere approvati da Geova. Ma, a motivo della fede che abbiamo in Dio, abbiamo agito in armonia con il suo proposito e continuiamo a farlo. Inoltre migliaia di persone in tutto il mondo hanno cominciato a studiare la Bibbia e hanno imparato quello che Dio ha rivelato sul suo proposito. Molti così sono stati spinti a fare cambiamenti nella vita, a mostrare fede e a battezzarsi. Tutto questo dimostra in modo chiaro che “la parola di Dio è vivente ed esercita potenza”. Quello che Dio ha rivelato nella Bibbia in merito al suo proposito ha già influito sulla nostra vita, e continuerà ad avere un potente effetto su di noi.