Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  N. 6 2016

 IL PUNTO DI VISTA BIBLICO

Puntualità

Puntualità

Molti riconoscono che la puntualità è importante, ma fanno fatica ad arrivare in orario. La Bibbia dà consigli pratici sull’argomento.

Quanto è importante essere puntuali?

PERCHÉ È IMPORTANTE

Alcuni hanno constatato che arrivare agli appuntamenti con un po’ di anticipo riduce lo stress. Inoltre la puntualità migliora la reputazione di una persona. In che modo?

La puntualità trasmette competenza. Quando siete puntuali, dimostrate che la vostra vita non è in balia delle circostanze esterne, ma siete voi ad averne il controllo.

La puntualità trasmette affidabilità. In una società dove le promesse di solito non vengono rispettate e gli impegni presi sono spesso disattesi, le persone apprezzano chi mantiene la parola data. Chi è affidabile si guadagna il rispetto di familiari e amici. I datori di lavoro apprezzano chi arriva puntuale e rispetta le scadenze. Ai lavoratori affidabili potrebbero anche essere concessi stipendi più alti e maggiore fiducia.

COSA DICE LA BIBBIA

Alcuni passi delle Scritture fanno riferimento alla puntualità. Ad esempio, la Bibbia dice: “Tutto sia fatto con dignità e con ordine” (1 Corinti 14:40, Parola del Signore). Quando due persone prendono accordi per incontrarsi a un orario specifico, è appropriato e dignitoso che siano puntuali. La Bibbia afferma inoltre: “Per ogni cosa c’è un tempo fissato, sì, un tempo per ogni faccenda sotto i cieli” (Ecclesiaste 3:1). Il contesto di questo versetto dice che c’è “un tempo per piantare e un tempo per sradicare” (Ecclesiaste 3:2). Gli agricoltori seminano nel periodo giusto per poter ottenere il raccolto migliore. In altre parole, la puntualità dell’agricoltore gli permette di ottenere buoni risultati.

La Bibbia rivela una ragione ancora più nobile per essere puntuali: è un modo in cui possiamo mostrare rispetto per gli altri e per il loro tempo prezioso (Filippesi 2:3, 4). Far aspettare sempre gli altri, invece, equivarrebbe a rubare il loro tempo.

“[Guardate] con interesse personale non solo alle cose vostre, ma anche con interesse personale a quelle degli altri” (Filippesi 2:4)

 Cosa potete fare per essere puntuali?

COSA DICE LA BIBBIA

La Bibbia incoraggia a pianificare le attività (Proverbi 21:5). Se vi accorgete di essere regolarmente in ritardo, forse prendete troppi impegni. Perché non eliminate le attività non necessarie che vi fanno perdere tempo? Lasciate un margine di tempo più ampio tra un impegno e l’altro, e programmatevi per arrivare con un po’ di anticipo. Questo vi sarà utile in caso di imprevisti come traffico congestionato o maltempo.

La Bibbia inoltre incoraggia a essere modesti, cioè a riconoscere i propri limiti (Proverbi 11:2). Stabilite se sarete in grado di rispettare una scadenza o di essere presenti a un appuntamento prima di prendervi l’impegno. Altrimenti procurerete stress e frustrazione a voi e agli altri.

La Bibbia ci esorta a sfruttare il tempo nel miglior modo possibile (Efesini 5:15, 16). Date la precedenza alle attività più importanti (Filippesi 1:10). Quando usate i mezzi pubblici o aspettate gli altri, potreste approfittarne per leggere o programmare il resto della giornata.

“I piani del diligente sono sicuramente per il vantaggio” (Proverbi 21:5)