Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  N. 3 2016

 IN COPERTINA | ABBATTERE LE BARRIERE LINGUISTICHE

Abbattere un’antica barriera

Abbattere un’antica barriera

LA DIVERSITÀ e la varietà delle lingue esistenti, attualmente circa 7.000, possono rendere difficili attività legate a viaggi, commercio, istruzione e amministrazione pubblica. Questa difficoltà comunicativa si protrae dai tempi antichi. Per esempio, circa 2.500 anni fa, sotto il dominio del re Assuero (probabilmente Serse I), i persiani trasmisero decreti ufficiali in tutto il regno, “dall’India all’Etiopia, centoventisette distretti giurisdizionali, a ciascun distretto giurisdizionale nel suo proprio modo di scrivere e a ciascun popolo nella sua propria lingua”. *

Oggigiorno gran parte delle organizzazioni, e addirittura dei governi, non tenterebbe di compiere un’impresa così ardua. C’è però un’organizzazione che si è mostrata all’altezza di questo compito. I Testimoni di Geova pubblicano riviste, materiale audio e video, e molti libri (inclusa la Bibbia) in un totale complessivo di oltre 750 lingue, tra cui circa 80 lingue dei segni. Per i non vedenti, i Testimoni producono anche pubblicazioni in diversi tipi di braille.

Fatto interessante, i Testimoni di Geova non ottengono nessun guadagno economico a fronte dei loro sforzi. I traduttori e il resto dello staff sono tutti volontari. Perché i Testimoni si impegnano così tanto per tradurre in tutte queste lingue? E come ci riescono?

^ par. 3 Vedi nella Bibbia Ester 8:9.