Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  N. 1 2017

 IN COPERTINA

La depressione negli adolescenti: cause e rimedi

La depressione negli adolescenti: cause e rimedi

“QUANDO sono in preda alla depressione”, dice Anna, * “non ho voglia di fare nulla, neppure quello che di solito mi piace fare. Voglio solo dormire. Spesso penso che nessuno mi possa voler bene, mi sembra di non valere niente e di essere un peso per gli altri”.

“Pensavo al suicidio”, racconta Julia. “Non volevo davvero morire, volevo solo smetterla di sentirmi così. Di solito mi interesso degli altri, ma quando sono depressa non mi importa di niente e di nessuno”.

Anna e Julia erano appena adolescenti quando iniziarono a soffrire di depressione. Magari i loro coetanei si sentivano giù solo ogni tanto, mentre Anna e Julia erano depresse per intere settimane o mesi. “È come essere intrappolata in un profondo buco nero”, dice Anna. “Ti sembra di impazzire, di non essere più la stessa”.

Anna e Julia non sono casi isolati. I casi di depressione giovanile sembrano aumentare in maniera allarmante, e la depressione è “la causa predominante di malattia e disabilità tra i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 10 e i 19 anni”, indica l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

 I sintomi della depressione possono presentarsi durante l’adolescenza e includono un aumento o una diminuzione del sonno, dell’appetito e del peso. Possono anche essere presenti sentimenti di disperazione, inutilità, tristezza e rassegnazione. Altri segnali sono l’isolamento sociale, problemi di concentrazione e di memoria, pensieri o azioni suicide e sintomi non riconducibili a farmaci. In caso di sospetta depressione, gli esperti di salute mentale spesso cercano di capire se alcuni sintomi persistono da settimane e se hanno un impatto importante sulla vita di una persona.

CAUSE DELLA DEPRESSIONE

Secondo l’OMS, “la depressione deriva da una complessa interazione di fattori sociali, psicologici e biologici”. Eccone alcuni.

Fattori fisici. Spesso, come per Julia, la depressione si manifesta in varie persone della stessa famiglia e questo suggerisce che i fattori ereditari possono avere un certo peso, forse influenzando l’attività chimica del cervello. Altri fattori di rischio sono le malattie cardiovascolari e le alterazioni dei livelli ormonali, così come l’abuso prolungato di sostanze, che può scatenare o aggravare la depressione. *

Stress. Un po’ di stress può essere positivo, ma quando è cronico o eccessivo può essere dannoso a livello fisico e psicologico, e a volte può portare un adolescente, che è più vulnerabile ai cambiamenti ormonali, a soffrire di depressione. Comunque le cause esatte della depressione non sono ancora chiare e possono includere una combinazione di fattori, come menzionato in precedenza.

Alcuni di questi possono essere anche il divorzio o la separazione dei genitori, la  morte di una persona amata, abusi fisici o sessuali, un grave incidente, una malattia oppure un disturbo dell’apprendimento, specialmente se il ragazzo si sente rifiutato. Un altro fattore scatenante potrebbero essere le aspettative troppo alte dei genitori, ad esempio in relazione al rendimento scolastico. Il bullismo, l’incertezza del proprio futuro, il distacco emotivo da parte di un genitore depresso e l’instabilità dei genitori sono altri possibili fattori. Cosa può fare un adolescente per affrontare la depressione?

PRENDITI CURA DI TE

La depressione da moderata a grave viene normalmente curata con l’uso di farmaci e con il supporto di specialisti. * Gesù Cristo disse: “I forti non hanno bisogno del medico, ma quelli che stanno male sì” (Marco 2:17). Una malattia può colpire qualsiasi parte del corpo, incluso il cervello. Dato che mente e corpo sono collegati, possono essere necessari dei cambiamenti nello stile di vita.

Se soffri di depressione, prenditi dovutamente cura della tua salute fisica e mentale. Ad esempio, mangia sano, dormi a sufficienza e fai regolare attività fisica. L’esercizio rilascia sostanze chimiche che possono sollevarti l’umore, aumentare le tue energie e migliorare la qualità del tuo riposo. Se possibile, riconosci le cause scatenanti e i segni premonitori di depressione, e stabilisci un piano d’azione adeguato. Parlane con qualcuno di cui ti fidi. Familiari e amici intimi possono esserti di sostegno nell’affrontare la depressione giovanile e  forse nel ridurre i sintomi. Scrivi i tuoi pensieri e le tue emozioni in un diario; Julia, la ragazza citata prima, l’ha trovato utile. Soprattutto, non trascurare il tuo bisogno spirituale. Questo può migliorare sensibilmente la tua visione della vita. Gesù Cristo disse: “Felici quelli che si rendono conto del loro bisogno spirituale” (Matteo 5:3).

Mangia sano, fai attività fisica e dormi a sufficienza

Puoi trovare conforto non trascurando il tuo bisogno spirituale

Anna e Julia sono d’accordo con le parole di Gesù. Anna dice: “Le attività spirituali mi fanno concentrare sulle altre persone e non solo sui miei problemi. Non è sempre facile, ma quando ci riesco sono molto contenta”. Per Julia sono di conforto la preghiera e la lettura della Bibbia. “Aprire il mio cuore a Dio in preghiera mi dà serenità”, afferma. “La Bibbia mi aiuta a vedere che valgo agli occhi di Dio e che lui ha veramente cura di me. Mi fa anche essere positiva in merito al futuro”.

Essendo il nostro Creatore, Geova Dio capisce pienamente come l’educazione ricevuta, le esperienze della vita e la genetica influenzano la nostra mentalità e le nostre emozioni. Quindi, lui è in grado di darci l’aiuto e il conforto di cui abbiamo bisogno, forse tramite persone premurose e comprensive. Inoltre, verrà il momento in cui Dio ci guarirà da ogni tipo di malattia, fisica e mentale. “Nessun residente dirà: ‘Sono malato’”, dice Isaia 33:24.

La Bibbia promette che Dio “asciugherà ogni lacrima dai [nostri] occhi, e la morte non ci sarà più, né ci sarà più cordoglio né grido né dolore” (Rivelazione [Apocalisse] 21:4). Che parole confortanti e rassicuranti! Se vuoi conoscere meglio il proposito di Dio per l’uomo e la terra, visita il sito jw.org. Lì troverai un’ottima Bibbia online, oltre ad articoli che trattano un’ampia varietà di argomenti, inclusa la depressione.

^ par. 3 I nomi sono stati cambiati.

^ par. 10 Dato che l’umore di una persona può essere influenzato da centinaia di malattie, medicinali e droghe, è necessaria una corretta diagnosi medica.

^ par. 14 Svegliatevi! non raccomanda nessuna terapia in particolare.

Per saperne di più

BIBBIA: DOMANDE E RISPOSTE

Sono depresso: La Bibbia può aiutarmi?

Ci sono tre modi in cui Dio può aiutarti se sei depresso.