“Le ricchezze di un uomo servono per il riscatto della sua vita, ma il povero non sente alcuna minaccia” (PROVERBI 13:8, La Nuova Diodati)

LA RICCHEZZA può comportare alcuni vantaggi ma, specialmente nei tempi pericolosi in cui viviamo, presenta anche un rovescio della medaglia (2 Timoteo 3:1-5). In alcuni paesi, le persone ricche e i turisti che appaiono benestanti sono diventati il bersaglio di ladri e rapitori in cerca di un riscatto.

Parlando di un paese in via di sviluppo, un articolo ha affermato: “Rapine violente, truffe e rapimenti mettono poveri e ricchi gli uni contro gli altri. Fuori dai ristoranti ci sono guardie armate; le case dei ricchi sono circondate da mura con filo spinato, riflettori, telecamere e guardie di sicurezza”. Una situazione simile è comune in molti altri paesi.

Eppure “il povero non sente alcuna minaccia”, dice la Bibbia. Come può esservi utile la saggezza contenuta in questa affermazione? Se vivete, o dovete recarvi, in una zona dove criminalità e violenza sono diffuse, fate in modo di non attirare l’attenzione su di voi dando l’impressione di essere ricchi. Pensate attentamente a cosa indossare e cosa portare con voi quando uscite, specialmente se i vostri beni non passerebbero inosservati. “Accorto è chi ha visto la calamità”, afferma Proverbi 22:3, “ma gli inesperti son passati oltre e devono subire la pena”.

La saggezza contenuta nella Bibbia riflette la cura che il nostro Creatore ha per noi e il suo desiderio di proteggerci. Questo tipo di “sapienza è per una protezione”, dice Ecclesiaste 7:12, perché “conserva in vita quelli che la possiedono”.