Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  dicembre 2014

Uno sguardo al mondo

Uno sguardo al mondo

Mar Morto

Il Mar Morto si sta ritirando a una velocità di circa un metro all’anno. Alcuni ritengono che entro il 2050 questo lago si sarà completamente prosciugato. Le autorità sono alla ricerca di una soluzione. Un’opzione al vaglio consisterebbe nel desalinizzare le acque del Mar Rosso in modo da consentirne il consumo umano; il sottoprodotto di questo processo, ovvero l’acqua salmastra, verrebbe poi convogliato nel Mar Morto. Alcuni esperti temono che queste misure possano danneggiare lo straordinario ecosistema del Mar Morto.

Germania

Secondo un’indagine svolta da una compagnia di assicurazioni, il giorno di Natale si ricovera per infarto circa un terzo in più dei pazienti rispetto a ogni altro momento dell’anno. La compagnia indica che una delle principali cause è il maggiore stress legato alla ricerca dei regali natalizi e alle aspettative esagerate da parte di familiari e amici.

Gran Bretagna

Stando a quanto annunciato da alcuni scienziati britannici, un mollusco islandese che al momento della sua morte prematura avvenuta nel 2006 si pensava avesse 405 anni, in realtà ne aveva 507. Questo lo rende l’animale più vecchio al mondo. * Il mollusco è morto quando i ricercatori l’hanno congelato per trasportarlo in laboratorio.

America Latina e Caraibi

Al summit tenutosi all’inizio di quest’anno a L’Avana (Cuba) le trentatré nazioni della Comunità degli Stati latino-americani e dei Caraibi hanno dichiarato il proprio territorio zona di pace, concordando di risolvere le controversie tra loro senza l’uso della forza. Tra i presenti c’era il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon.

^ par. 7 È l’animale più vecchio al mondo esclusi gli organismi coloniali, che si ritiene siano vissuti migliaia di anni, come ad esempio il corallo.