Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  ottobre 2014

 IN COPERTINA | COS’È IL VERO SUCCESSO?

E tu come misuri il successo?

E tu come misuri il successo?

Test: Pensa alle seguenti situazioni.

Secondo te chi ha raggiunto un vero successo?

  • ALESSIO

    Alessio è un imprenditore. È onesto, gentile e lavora sodo. Gli affari gli vanno a gonfie vele e di conseguenza lui e la sua famiglia se la passano bene.

  • LORENZO

    Anche Lorenzo è un imprenditore, e guadagna molto più di Alessio. Ma per cercare di battere la concorrenza è diventato un maniaco del lavoro e ha una pessima salute.

  • SOFIA

    Sofia frequenta le superiori. È una ragazza che studia e ama imparare, e per questo ha dei buoni voti.

  • GIULIA

    A scuola Giulia va meglio di Sofia ed è fra gli studenti con i voti più alti, ma copia durante i compiti in classe e in realtà di quello che impara non le importa granché.

Se hai risposto Lorenzo e Giulia (o tutti e quattro), forse misuri il successo solo in termini di risultati, indipendentemente dai mezzi usati per raggiungere il fine.

Se invece hai risposto solo Alessio e Sofia, probabilmente misuri il successo di una persona in base alla sua fibra morale e al suo impegno. Ed è giusto fare così. Pensa ad esempio a questi aspetti:

  • A lungo andare cosa si rivelerà più utile per Sofia: aver preso i voti più alti o aver coltivato il desiderio di imparare?

  • Cos’è meglio per i bambini di Alessio: avere tutte le cose che si possono comprare o avere un padre per il quale è importante stare insieme ai propri figli?

In sostanza, il falso successo si basa sull’apparire, mentre quello vero si basa sull’avere i giusti valori.