Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  aprile 2014

 IL PUNTO DI VISTA BIBLICO

Razzismo

Razzismo

Qual è l’origine delle razze umane?

“Adamo mise a sua moglie il nome di Eva, perché doveva divenire la madre di tutti i viventi” (Genesi 3:20)

COSA DICONO GLI ESPERTI

L’UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) dichiara che “tutti gli esseri umani appartengono alla stessa specie e provengono dallo stesso ceppo” (Dichiarazione sulla razza e i pregiudizi razziali, 1978).

COSA DICE LA BIBBIA

Dio creò due esseri umani, Adamo ed Eva, e disse loro: “Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra e soggiogatela” (Genesi 1:28). Perciò Adamo ed Eva divennero il padre e la madre di tutta l’umanità. In seguito, quando la maggior parte della popolazione della terra fu spazzata via da un’enorme inondazione, sopravvissero quattro coppie: Noè e sua moglie assieme ai loro tre figli con le rispettive mogli. La Bibbia insegna che siamo tutti discendenti dei figli di Noè (Genesi 9:18, 19).

 Esistono razze superiori ad altre?

“[Dio] ha fatto da un solo uomo ogni nazione degli uomini, perché dimorino sull’intera superficie della terra” (Atti 17:26)

COSA HANNO DETTO ALCUNI

Nel corso del XX secolo vari gruppi hanno adottato ideologie razziste. I nazisti, ad esempio, sostenevano che l’idea della superiorità razziale avesse un fondamento biologico. Per contro, il documento dell’UNESCO già menzionato ha riconosciuto “l’unità intrinseca della specie umana e, per conseguenza, l’uguaglianza innata di tutti gli esseri umani e di tutti i popoli”.

COSA DICE LA BIBBIA

In Atti 10:34, 35 si legge: “Dio non è parziale, ma in ogni nazione l’uomo che lo teme e opera giustizia gli è accetto”. Pertanto nessuno può sostenere a ragione che una razza sia superiore a un’altra.

Gesù fornì ai cristiani l’esempio da seguire quando disse ai suoi discepoli: “Voi siete tutti fratelli” (Matteo 23:8). Pregò affinché i suoi seguaci fossero uniti e “resi perfetti nell’unità”, non divisi o segregati (Giovanni 17:20-23; 1 Corinti 1:10).

Il razzismo finirà mai?

“Deve avvenire nella parte finale dei giorni che il monte della casa di Geova sarà fermamente stabilito [...] e a esso dovranno affluire tutte le nazioni” (Isaia 2:2)

COSA PENSANO ALCUNI

Visto il perdurare delle tensioni a sfondo razziale, in molti paesi la gente si chiede se la società sia veramente più vicina alla soluzione del problema razzismo. Alcuni pensano che l’uguaglianza razziale non ci sarà mai.

COSA DICE LA BIBBIA

Dio non tollererà per sempre l’odio razziale. Sotto il suo Regno uomini e donne “di ogni nazione e tribù e popolo e lingua” lo serviranno in unità, dimostrando autentico amore per il prossimo (Rivelazione [Apocalisse] 7:9). Il Regno di Dio non è una cosa astratta, una condizione del cuore. È un governo che porterà grandi cambiamenti sulla terra, il luogo in cui Dio voleva che tutti i popoli vivessero senza barriere razziali. *

^ par. 15 Per ulteriori informazioni, vedi il capitolo 3 del libro Cosa insegna realmente la Bibbia? edito dai Testimoni di Geova.

Per saperne di più

LA TORRE DI GUARDIA

Un mondo senza pregiudizi: Quando?

Ecco alcune testimonianze che dimostrano che la Bibbia sta già aiutando le persone a vincere il pregiudizio. Quando sarà completamente eliminata questa piaga?