Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  novembre 2013

 AIUTO PER LA FAMIGLIA | ESSERE GENITORI

Sexting: come affrontare l’argomento con vostro figlio

Sexting: come affrontare l’argomento con vostro figlio

LA SFIDA

Il sexting è un fenomeno diffuso tra i giovani. Forse vi chiedete se questo potrebbe essere un problema anche di vostro figlio adolescente.

Volete affrontare l’argomento ma non sapete da dove cominciare. Prima di tutto, consideriamo come mai alcuni ragazzi cominciano a fare sexting e perché la cosa non va sottovalutata. *

PERCHÉ SUCCEDE

  • A volte un adolescente manda messaggi sessualmente espliciti per flirtare con qualcuno che gli piace.

  • In altri casi una ragazza manda una sua foto osé perché un ragazzo la spinge a farlo.

  • A volte un ragazzo comincia a far circolare la foto piccante di una ragazza o per far divertire i suoi amici o per vendicarsi se lei lo ha mollato.

Qualunque sia la ragione, con un cellulare un adolescente può mettersi veramente nei guai. Un libro sull’argomento dice: “Basta premere un pulsante per sconvolgere per sempre delle vite” (CyberSafe).

Molti non si rendono conto che quando una foto viene messa nel ciberspazio, chi l’ha inviata non ha più nessun controllo sul modo in cui verrà usata. In un caso, come riferisce un rapporto dell’FBI, una diciottenne “si è suicidata dopo che una foto che la ritraeva nuda e che lei aveva mandato col cellulare al suo ragazzo, è finita nelle mani di un centinaio di adolescenti della sua scuola. Inoltre altri studenti, che a quanto pare continuavano a inviare quell’immagine, secondo quanto riportato molestavano la ragazza”.

Il sexting solleva anche delle questioni di tipo legale. In certi paesi, per esempio, minori che hanno inviato foto sessualmente esplicite ad altri minori sono stati accusati di pedopornografia e schedati tra gli autori di reati sessuali. Come genitori, anche voi potreste essere perseguiti se il contratto telefonico risultasse a vostro nome o se non aveste adottato nessuna misura per impedire a vostro figlio di fare sexting.

 COSA POTETE FARE

Stabilite delle chiare regole. Anche se non potete controllare del tutto quello che vostro figlio fa col cellulare, potete perlomeno accertarvi che conosca le regole che stabilite e le conseguenze a cui va incontro se le infrange. Considerate anche che, come genitori, avete il diritto di tenere sotto controllo il cellulare di vostro figlio. (Principio biblico: Efesini 6:1.)

Aiutate vostro figlio a riflettere sul problema. Potreste dire una cosa del genere: “Oggi si sente parlare molto del fenomeno del sexting. Sai che cos’è? Secondo te, che tipo di foto non vanno bene? In certi paesi un minorenne che manda la foto osé di un altro minorenne commette un crimine. Pensi che sia una cosa così grave? Perché il sexting è sbagliato dal punto di vista morale?” Ascoltate con attenzione il ragionamento che fa e aiutatelo a pensare bene alle conseguenze. (Principio biblico: Ebrei 5:14.)

Pensa bene alle conseguenze

Ipotizzate delle situazioni. A vostra figlia potreste dire: “Supponiamo che un ragazzo voglia a tutti i costi che una ragazza gli mandi una sua foto piccante. Secondo te cosa dovrebbe fare la ragazza? Cedere alla richiesta per paura di perdere la sua amicizia? Respingere la richiesta ma mettersi comunque a flirtare con lui? Interrompere ogni rapporto? Dirlo a un adulto?” Aiutatela a riflettere sulla questione. Ovviamente potete usare un metodo simile se avete un figlio. (Principio biblico: Galati 6:7)

Fate appello al suo senso morale. Fate domande del tipo: “Per te quanto è importante avere una buona reputazione? Per quali caratteristiche vorresti essere conosciuto? Come ti sentiresti dopo aver umiliato qualcuno diffondendo una sua foto spinta? Come ti sentiresti invece dopo esserti rifiutato di fare qualcosa di sbagliato?” Aiutate vostro figlio adolescente a ‘mantenere una buona coscienza’ (1 Pietro 3:16).

Date voi stessi il buon esempio. La Bibbia dice che la sapienza divina è casta e priva di ipocrisia (Giacomo 3:17). I vostri valori riflettono le idee contenute in questo versetto? “Noi per primi dobbiamo dare il buon esempio ed evitare di vedere immagini e visitare siti che potrebbero essere considerati riprovevoli o illegali”, dice il libro citato in precedenza.

^ par. 5 Il termine “sexting” si riferisce all’invio con il cellulare di messaggi, foto o video sessualmente espliciti. Per ulteriori informazioni, visitate il sito jw.org e leggete l’articolo online “I giovani chiedono: Cosa dovrei sapere sul sexting?”, nella sezione COSA DICE LA BIBBIA > RAGAZZI.

Per saperne di più

LA TORRE DI GUARDIA

Parlate del sesso ai vostri figli

È fondamentale che siate voi a farlo. Scoprite come affrontare questo argomento scottante.