Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  maggio 2013

 IL PUNTO DI VISTA BIBLICO

La natura di Dio

La natura di Dio

Che tipo di corpo ha Dio?

Dio è uno Spirito” (Giovanni 4:24)

COSA DICE LA BIBBIA

La Bibbia descrive Dio come un essere spirituale (2 Corinti 3:17). Come tale egli è di gran lunga superiore agli esseri umani ed è fuori dalla portata della nostra percezione sensoriale. Come si legge in 1 Timoteo 1:17 è “Re d’eternità, incorruttibile, invisibile”. La Bibbia dice anche che “nessuno ha mai visto Dio” (1 Giovanni 4:12).

Il Creatore è così superiore a noi che non possiamo neanche lontanamente immaginare che aspetto abbia. “A chi potete assomigliare Dio, e quale somiglianza gli potete mettere accanto?”, dice Isaia 40:18. Persino i cieli fisici, nonostante la loro stupefacente vastità, sono poca cosa in confronto all’Onnipotente (Isaia 40:22, 26).

Comunque esistono creature intelligenti in grado di vedere Dio e persino di parlargli faccia a faccia. Possono farlo perché anche loro sono spiriti e vivono nei cieli spirituali (1 Re 22:21; Ebrei 1:7). Riguardo a queste creature sovrumane, chiamate angeli, Gesù Cristo disse: “Vedono sempre la faccia del Padre mio che è nel cielo” (Matteo 18:10).

 Dio è onnipresente?

“Dovete dunque pregare così: ‘Padre nostro che sei nei cieli’” (Matteo 6:9)

COSA DICE LA BIBBIA

La Bibbia non insegna che Dio sia sempre presente in ogni luogo, come se fosse una forza impersonale. Le parole di Gesù riportate in Matteo 6:9 e Matteo 18:10 mostrano invece che Dio è una persona, un “Padre”, e che risiede nei cieli, il suo “stabilito luogo di dimora” (1 Re 8:43).

Verso la fine della sua vita, Gesù disse: “Lascio il mondo e me ne vado al Padre” (Giovanni 16:28). Dopo la sua morte come essere umano, Cristo fu risuscitato come essere spirituale e ascese al “cielo stesso, per comparire ora dinanzi alla persona di Dio” (Ebrei 9:24).

Questi fatti sono molto importanti. Innanzitutto, dato che Dio è una persona, possiamo conoscerlo e accostarci a lui (Giacomo 4:8). In secondo luogo conoscere la verità intorno a Dio ci permette di evitare le varie forme di falsa adorazione, come il culto di immagini e di oggetti inanimati. “Figlioletti, guardatevi dagli idoli”, dice 1 Giovanni 5:21.

In che senso gli esseri umani sono stati creati a immagine di Dio?

“Dio creava l’uomo a sua immagine, lo creò a immagine di Dio; li creò maschio e femmina” (Genesi 1:27)

COSA DICE LA BIBBIA

Come esseri umani abbiamo il potenziale per riflettere i tratti della personalità di Dio, come amore, giustizia e sapienza. Non a caso la Bibbia dice: “Divenite perciò imitatori di Dio, come figli diletti, e continuate a camminare nell’amore” (Efesini 5:1, 2).

Dio ci ha inoltre dotato di libero arbitrio, grazie al quale possiamo scegliere di fare ciò che è giusto invece di ciò che è sbagliato, nonché mostrare amore al prossimo in vari modi (1 Corinti 13:4-7). Siamo anche in grado di esprimere creatività, di apprezzare la bellezza e di emozionarci di fronte alle meraviglie del mondo che ci circonda. Soprattutto, abbiamo una dimensione spirituale, un desiderio naturale di conoscere il nostro Creatore e la sua volontà per noi (Matteo 5:3).

Come la verità contenuta nella Bibbia può aiutarvi. Più impariamo intorno a Dio e lo imitiamo, più viviamo come lui voleva in origine. Il risultato è che ci sentiamo realizzati, proviamo più gioia di vivere, pace interiore e soddisfazione (Isaia 48:17, 18). Dio sa che le sue bellissime qualità toccano il cuore degli esseri umani e attraggono a lui le persone sincere mettendole sulla via che conduce alla vita eterna (Giovanni 6:44; 17:3).