Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  maggio 2013

 AIUTO PER LA FAMIGLIA | ESSERE GENITORI

Come disciplinare un figlio adolescente

Come disciplinare un figlio adolescente

LA SFIDA

La regola è: spegnere il cellulare alle nove. Questa settimana però avete sorpreso due volte vostra figlia che messaggiava quando era già passata mezzanotte. Vostro figlio sa che l’orario di rientro è le dieci, ma l’altra sera, tanto per cambiare, è tornato a casa dopo le undici.

Forse avete un figlio che deve cambiare certi atteggiamenti. Prima però dovete capire perché sembra ignorare volutamente le regole che avete stabilito. Comunque non perdetevi d’animo: quello che sembra un atteggiamento di sfida bello e buono, magari è qualcosa di molto meno grave.

PERCHÉ SUCCEDE

Confini incerti. Ci sono adolescenti che ignorano le regole per vedere fino a che punto possono spingersi. Per esempio, se un genitore ha detto che fare una determinata cosa porterà a delle conseguenze l’adolescente forse vuole verificare se suo padre o sua madre farà effettivamente quello che ha detto. Si tratta di un ribelle incallito? Non necessariamente. Di fatto, è più probabile che gli adolescenti prendano le regole sottogamba quando vedono che i genitori non sono coerenti nel farle rispettare o quando vedono che i confini fissati sono incerti.

Inflessibilità. A volte i genitori cercano di esercitare il controllo sui figli adolescenti stabilendo un’infinità di regole. Quando il figlio disubbidisce, il genitore si arrabbia e aggiunge altre regole. Spesso, però, questo non fa che peggiorare le cose. “Più cercate di controllare vostro figlio, più lui si oppone”, spiega un libro sull’argomento, che aggiunge: “Adottare la strategia del controllo è come cercare di spalmare del burro freddo sul pane morbido: il pane si sbriciola e la soluzione non è certo quella di spalmare con più energia” (Parent/Teen Breakthrough).

Ciò che può essere utile è impartire la giusta disciplina. A differenza della “punizione”, che implica l’idea di sofferenza, la “disciplina” racchiude in sé il concetto di insegnamento. Come potete quindi insegnare a vostro figlio a seguire le regole che stabilite?

 COSA POTETE FARE

Siate chiari. Gli adolescenti devono sapere con esattezza cosa ci si aspetta da loro e a quali conseguenze andranno incontro se disubbidiranno. (Principio biblico: Galati 6:7.)

Un suggerimento: scrivete una lista delle regole che si seguono in casa. Poi chiedetevi: “Sono troppe? Sono troppo poche? Alcune non sono più necessarie? Dovrei fare qualche cambiamento che tenga conto del senso di responsabilità che mio figlio ha dimostrato?”

Siate coerenti. Gli adolescenti potrebbero sentirsi disorientati se, dopo aver infranto la stessa regola, una settimana la passano liscia e la settimana successiva invece ne subiscono le conseguenze. (Principio biblico: Matteo 5:37.)

Un suggerimento: fate in modo che la disciplina impartita sia attinente all’“infrazione” commessa. Se per esempio vostro figlio rientra a casa oltre l’orario stabilito, un provvedimento adeguato potrebbe essere anticipare l’orario di rientro.

Siate ragionevoli. Dimostratevi flessibili concedendo a vostro figlio più libertà man mano che se la guadagna. (Principio biblico: Filippesi 4:5.)

Un suggerimento: sedetevi e parlate con vostro figlio delle regole da seguire. Potreste addirittura chiedergli di suggerire un modo adeguato per sanzionare certi comportamenti. Gli adolescenti sono molto più propensi a ubbidire alle regole quando partecipano attivamente a crearle.

Aiutatelo a maturare. Il vostro obiettivo non è solo fare in modo che vostro figlio ubbidisca alle regole. È anche aiutarlo a sviluppare una coscienza sana, un senso interiore di cosa è giusto e cosa è sbagliato. * (Principio biblico: 1 Pietro 3:16.)

Un suggerimento: cercate consigli utili nella Bibbia. È la migliore fonte di “disciplina che dà perspicacia”, e la sapienza in essa contenuta può “dare agli inesperti accortezza, al giovane conoscenza e capacità di pensare” (Proverbi 1:1-4).

^ par. 17 Vedi il riquadro “Aiutatelo a sviluppare belle qualità”.

 

Per saperne di più

SVEGLIATEVI!

Come insegnare ai figli a navigare in sicurezza

Come potete guardare oltre le regole e aiutare vostro figlio a prendere da solo sagge decisioni?

LA TORRE DI GUARDIA

Preparate gli adolescenti per l’età adulta

Hai figli adolescenti? Come puoi aiutare tuo figlio a diventare un adulto maturo?