Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  marzo 2013

 AIUTO PER LA FAMIGLIA | ESSERE GENITORI

Come stabilire regole adeguate per un adolescente

Come stabilire regole adeguate per un adolescente

LA SFIDA

Vostro figlio adolescente sostiene che siete troppo rigidi. Ma il vostro istinto di genitori vi dice tutt’altro. “Se divento più permissivo”, pensate, “si metterà nei guai”.

Potete stabilire regole ragionevoli per vostro figlio. Prima di tutto, però, dovete comprendere per quale motivo dà segni di insofferenza. *

PERCHÉ SUCCEDE

Luogo comune. Tutti gli adolescenti si ribellano alle regole; la ribellione è una tappa obbligata dell’adolescenza.

La realtà. Quando i genitori stabiliscono regole ragionevoli e ne parlano con i figli adolescenti, è meno probabile che questi si ribellino.

Anche se le cause della ribellione possono essere molteplici, i genitori potrebbero fomentarla involontariamente se stabiliscono regole inflessibili o non adeguate all’età dei figli. Considerate quanto segue:

  • Regole inflessibili. Quando i genitori dicono “si fa così punto e basta!”, e non ammettono discussioni, il figlio adolescente non considererà le regole come una cintura di sicurezza che lo protegge. Piuttosto, le vedrà come una camicia di forza che limita la sua libertà di movimento. Come risultato, il figlio può cominciare a fare di nascosto le cose che i genitori gli proibiscono.

  • Regole non più adeguate all’età. “Perché lo dico io” può essere una spiegazione adeguata per un bambino piccolo, ma non per un adolescente; agli adolescenti bisogna spiegare le ragioni di una regola. Dopo tutto fra non molto forse vostro figlio andrà a vivere per conto suo e dovrà prendere decisioni importanti. È molto meglio che impari a ragionare in maniera corretta e a prendere buone decisioni fin da ora, mentre è ancora sotto la vostra responsabilità.

Ma cosa potete fare se vostro figlio adolescente sembra costantemente infastidito dalle regole che stabilite?

 COSA POTETE FARE

Innanzitutto tenete presente che gli adolescenti hanno bisogno di paletti, e sotto sotto li vogliono. Quindi stabilite delle regole e assicuratevi che vostro figlio adolescente le capisca. “Quando gli adolescenti sanno fin dove possono spingersi e sono consapevoli di essere controllati in misura ragionevole dai genitori, è meno probabile che il loro comportamento sia fonte di preoccupazioni”, spiega un libro sull’argomento (Letting Go With Love and Confidence). Per contro, i genitori distaccati che concedono troppa libertà danno l’impressione di non interessarsi dei figli, il che spiana la strada alla ribellione. (Principio biblico: Proverbi 29:15.)

Come potete affrontare la questione con equilibrio? Permettete a vostro figlio adolescente di esprimere la propria opinione sulle regole che stabilite per la famiglia. Per esempio, se vi chiede di spostare l’ora del rientro a casa, ascoltate ciò che ha da dire. Se sa che lo avete ascoltato attentamente, è più probabile che rispetti la decisione che prenderete, anche se non la condivide. (Principio biblico: Giacomo 1:19.)

Comunque prima di prendere una decisione ricordate questo dato di fatto: è vero che gli adolescenti tendono a chiedere troppa libertà, ma è anche vero che a volte i genitori tendono a concederne meno di quanto potrebbero. Quindi prendete in seria considerazione la richiesta di vostro figlio. Ha dimostrato di essere un adolescente responsabile? Ci sono le condizioni per fargli una concessione? Quando è possibile, siate flessibili. (Principio biblico: Genesi 19:17-22.)

Se è importante che quando vostro figlio si esprime siate pronti ad ascoltare, è altrettanto importante che gli palesiate le vostre preoccupazioni. Così facendo probabilmente gli insegnerete a dar peso non solo ai propri desideri ma anche ai sentimenti altrui. (Principio biblico: 1 Corinti 10:24.)

Infine prendete una decisione e spiegatene le ragioni a vostro figlio. Anche se non farà salti di gioia, probabilmente sarà contento di avere genitori che lo ascoltano. Ricordate, un adolescente è un adulto in fase di addestramento. Stabilendo regole ragionevoli e discutendole con lui, lo aiuterete a crescere e a diventare un adulto responsabile. (Principio biblico: Proverbi 22:6.)

^ par. 5 In questo articolo parleremo degli adolescenti al maschile. Tuttavia i princìpi trattati valgono per entrambi i sessi.