In Germania nel 2010 circa il 33 per cento dei bambini è nato al di fuori del matrimonio; nel 1993 erano appena il 15 per cento. — ÄRZTE ZEITUNG e THE LOCAL, GERMANIA.

Secondo i dati di un censimento effettuato nel 2010, negli Stati Uniti il 69,4 per cento dei bambini vive con entrambi i genitori, il 23,1 per cento vive solo con la madre, il 3,4 per cento vive solo con il padre e il 4,1 per cento non vive con un genitore. — U.S. CENSUS BUREAU, USA.

Nel 2011 i disastri naturali sono costati all’economia mondiale circa 380 miliardi di dollari. Il terremoto in Giappone è stato “il disastro più costoso di tutti i tempi, con perdite per un valore di 210 miliardi di dollari, escludendo l’incidente nucleare di Fukushima”. —NEW SCIENTIST, GRAN BRETAGNA.

In tutto il mondo il genere alimentare rubato più di frequente è il formaggio. Ogni anno va perduto ben oltre il 3 per cento dei prodotti destinati alla vendita al dettaglio, soprattutto a causa di taccheggio e di furti da parte dei dipendenti. — CENTRE FOR RETAIL RESEARCH, GRAN BRETAGNA.

I rischi dei colpi di testa

Nel calcio i colpi di testa fanno parte del gioco. Tuttavia studi recenti compiuti con tecniche avanzate di risonanza magnetica e test cognitivi hanno destato preoccupazione sull’effetto che colpire ripetutamente il pallone di testa può avere sulla salute. Secondo alcuni ricercatori dell’Albert Einstein College of Medicine di New York questa abitudine “aumenta il rischio di riportare lesioni al cervello e danni a livello cognitivo”. Sono stati riscontrati danni di una certa entità in dilettanti che nell’arco di un anno colpivano il pallone di testa più di 1.000-1.500 volte, il che equivale “a poche volte al giorno per chi gioca regolarmente”.

Auto ibride più pericolose per i pedoni

“Gruppi che difendono categorie più deboli hanno lanciato l’allarme sulla pericolosità delle auto ibride per i pedoni”, spiega un rapporto del Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti. “A quanto pare questi veicoli sono più silenziosi e non emettono i tipici suoni che permettono a pedoni e ciclisti di avvertirne la presenza lungo la strada o a un incrocio”. In effetti, come dice il rapporto, nell’effettuare certe manovre “un’auto ibrida risultava due volte più soggetta a incidenti con i pedoni” di un’auto normale. Perciò l’ente americano per la sicurezza stradale (NHTSA) ha proposto che auto ibride ed elettriche siano provviste di un sistema di segnalazione acustica che entri in funzione alle basse velocità.