Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  novembre 2012

 Frutto di un progetto?

Il bilanciere della mosca

Il bilanciere della mosca

Cosa permette alla mosca di eseguire complicate acrobazie? Come fa, quando è investita da una folata di vento, a raddrizzarsi rapidamente e mantenere la sua direzione? La spiegazione sta in parte in due minuscole appendici, chiamate bilancieri, che si trovano dietro alle ali. *

Riflettete. Il bilanciere somiglia a una piccola bacchetta con un pomello all’estremità. Durante il volo i bilancieri oscillano dall’alto in basso con la stessa frequenza delle ali, ma in direzione opposta. Gli scienziati hanno scoperto che fungono da giroscopi, permettendo alle mosche di mantenere la stabilità durante il volo. *

Senza i bilancieri questa mosca (a sinistra) e la tipula (sopra) si schianterebbero facilmente al suolo

Con le loro estremità arrotondate, i bilancieri “oscillano in una particolare direzione, come il pendolo di un orologio”, dice un’opera di consultazione. (Encyclopedia of Adaptations in the Natural World) Se durante il volo la mosca si capovolge, intenzionalmente o per via di un’improvvisa folata di vento, “il bilanciere subisce una torsione”, afferma la stessa opera. “Questa torsione è percepita da un insieme di terminazioni nervose che si trovano nel bilanciere; l’informazione viene poi trasmessa al cervello in modo tale che la mosca possa prendere le dovute misure per mantenere . . . la sua direzione”. Questo rende le mosche estremamente agili e difficili da catturare.

Gli ingegneri ritengono che le tecnologie ispirate al bilanciere trovino numerose applicazioni, ad esempio nei robot, negli insetti volanti micromeccanici e nei veicoli spaziali. “Chi avrebbe mai pensato che da una creatura piccola e sgradevole come la mosca avremmo potuto imparare così tanto?”, ha scritto il ricercatore aerospaziale Rafal Zbikowski.

Che ne dite? Il bilanciere giroscopico della mosca è un prodotto dell’evoluzione? O è frutto di un progetto?

^ par. 3 Insetti a due ali, quali mosche, zanzare e moscerini, hanno i bilancieri.

^ par. 4 Solitamente un giroscopio consiste in un solido che gira rapidamente attorno a un asse principale. Nonostante movimenti esterni, campi magnetici o gravità, l’asse rimane stabile durante la rotazione. Per questo motivo i giroscopi possono essere usati per realizzare bussole ad alta precisione.