Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  ottobre 2012

La Bibbia: un libro di profezie accurate (parte 6)

Gli “ultimi giorni”

La Bibbia: un libro di profezie accurate (parte 6)

Questa serie di otto articoli di “Svegliatevi!” prende in esame un aspetto straordinario della Bibbia: le sue profezie, o predizioni. Vi aiuterà a rispondere a questo interrogativo: le profezie della Bibbia sono semplicemente frutto dell’acume di qualche uomo o hanno l’impronta dell’ispirazione divina? Vi invitiamo a esaminare le prove.

VIVIAMO in tempi difficili. Da ogni angolo della terra ci giungono continuamente notizie di calamità e disordini sociali. Le attuali condizioni del mondo hanno un significato particolare?

Circa 2.000 anni fa la Bibbia predisse che i problemi del mondo avrebbero raggiunto il culmine nel “termine del sistema di cose”. (Matteo 24:3) Questa espressione non si riferisce alla “fine del mondo” che alimenta i timori di tante persone. La Bibbia descriveva piuttosto una serie ben precisa di avvenimenti e atteggiamenti (un cosiddetto segno) che avrebbero contraddistinto un periodo di tempo detto “ultimi giorni”. (2 Timoteo 3:1) Gesù spiegò ai suoi seguaci che quando avrebbero visto “avvenire queste cose” la liberazione sarebbe stata imminente. (Luca 21:31) Prendiamo in esame alcune profezie che identificano in maniera inequivocabile i nostri giorni.

Profezia 1:

“Sorgerà nazione contro nazione”. — Matteo 24:7.

Adempimento. Agli inizi del XX secolo molti si aspettavano che la pace sarebbe durata a lungo. Ma lo scoppio della prima guerra mondiale scosse il mondo e diede il via a un conflitto senza precedenti. Come era stato predetto nel libro di Rivelazione, o Apocalisse, l’effetto fu quello di “togliere la pace dalla terra affinché [gli uomini] si scannassero gli uni gli altri”. — Rivelazione 6:4.

Cosa dicono i fatti.

  • “Lo scoppio della prima guerra mondiale nel 1914 sembra ancora segnare la fine di un’epoca e l’inizio di una nuova”. — James Joll, Le origini della prima guerra mondiale, trad. di M. Monicelli, Laterza, Bari, 1999, p. 3.
  • Benché l’immane numero di vite stroncate  nella prima guerra mondiale non si possa quantificare esattamente, stando a un’enciclopedia le sole vittime militari ammontarono a 8.500.000.
  • Il bilancio della seconda guerra mondiale fu decisamente più drammatico. Secondo le stime, fra soldati e civili persero la vita da 35 a 60 milioni di persone.
  • Tra la fine della seconda guerra mondiale e il 2010 ci sono stati 246 conflitti armati in 151 diverse parti del mondo.

Profezia 2:

‘Ci sarà penuria di viveri’. — Matteo 24:7.

Adempimento. Nel XX secolo oltre 70 milioni di persone sono morte per mancanza di cibo, e questo continua a essere un problema di portata mondiale.

Cosa dicono i fatti.

  • Stando alle Nazioni Unite, la fame è il maggior fattore di rischio per la salute a livello globale, e attualmente nel mondo 1 persona su 7 non ha abbastanza cibo.
  • “L’attuale scarsità di risorse [alimentari] non è il risultato di episodici insuccessi nelle colture, legati magari ad agenti atmosferici, ma di quattro tendenze critiche a lungo termine: rapida crescita demografica, la povertà di risorse idriche, la perdita di terreno coltivabile e l’aumento delle temperature”. — Le Scienze, luglio 2009, p. 65.

Profezia 3:

“Ci saranno grandi terremoti”. — Luca 21:11.

Adempimento. Dato che oggi più persone vivono in zone a rischio sismico, il numero di vite stroncate o sconvolte dai terremoti ha subìto un’impennata.

Cosa dicono i fatti.

  • Uno studio dichiara: “Negli ultimi anni i grandi disastri che hanno fatto più vittime sono stati quelli di natura sismica”. — World Disasters Report 2010.
  • Stando ai dati disponibili, fra il 1970 e il 2001 ogni anno ci sono stati in media 19 disastri sismici * con 19.547 vittime. Nel decennio precedente il 2012 la media annuale dei disastri sismici è salita a 28 e quella dei conseguenti decessi a 67.954.

Profezia 4:

“In un luogo dopo l’altro pestilenze”. — Luca 21:11.

Adempimento. A dispetto dei progressi in campo medico, ogni anno le malattie infettive mietono ancora milioni di vittime. E a causa dei viaggi internazionali e della crescita demografica che si registra nelle città di tutto il mondo, le probabilità che le malattie si diffondano rapidamente sono maggiori.

Cosa dicono i fatti.

  • Si calcola che nel XX secolo il vaiolo abbia stroncato fra 300 e 500 milioni di vite.
  • Il Worldwatch Institute riferisce che negli scorsi trent’anni “oltre trenta patologie prima sconosciute, tra cui ebola, HIV, hantavirus e SARS, sono diventate nuove minacce”.
  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato l’allarme a motivo dell’aumento di germi farmacoresistenti: “Il mondo sta entrando in un’era post-antibiotica, nella quale molte infezioni comuni diventeranno incurabili e quindi torneranno inesorabilmente a uccidere”.

Profezia 5:

“Molti . . . si tradiranno e si odieranno gli uni gli altri. . . . L’amore della maggioranza si raffredderà”. — Matteo 24:10, 12.

Adempimento. Milioni di persone hanno perso la vita in genocidi alimentati dall’odio. In molti paesi, conflitti armati e criminalità hanno generato vere e proprie spirali di paura e violenza.

Cosa dicono i fatti.

  • Il regime nazista sterminò sei milioni di ebrei oltre a milioni di altre persone. A proposito del modo in cui reagì la gente comune, lo scrittore Zygmunt Bauman ha fatto questa  osservazione: “La distruzione di massa non fu accompagnata dal montare delle emozioni, ma da un mortale silenzio di noncuranza”. — Modernità e Olocausto, trad. di M. Baldini, Il Mulino, Bologna, 2010, p. 111.
  • Stando a BBC News, si calcola che nel giro di pochi mesi siano state uccise circa 800.000 persone tra hutu moderati e tutsi. Secondo le stime di un ricercatore, a prendere parte al massacro sono state circa 200.000 persone.
  • Criminalità e conflitti armati fanno più di 740.000 morti ogni anno.

Profezia 6:

“Gli uomini saranno amanti di se stessi, amanti del denaro, . . . senza affezione naturale”. — 2 Timoteo 3:2, 3.

Adempimento. La nostra è un’epoca di avidità e lassismo in campo morale, e questi atteggiamenti sono alla radice di molti problemi sociali.

Cosa dicono i fatti.

  • Uno studio dell’UNICEF sulla condizione dei bambini dichiara che nel Regno Unito genitori e figli “sembrano imprigionati in un circolo vizioso di consumi compulsivi”. Le famiglie “cercano di compensare problemi interpersonali e insicurezza sociale” con l’acquisto di beni materiali.
  • Nel mondo circa 275 milioni di bambini devono fare i conti con la violenza domestica.
  • “Si ritiene che nei soli Stati Uniti ogni anno oltre 500.000 persone anziane vengano maltrattate o trascurate”. — Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie.

Profezia 7:

“Questa buona notizia del regno sarà predicata in tutta la terra abitata”. — Matteo 24:14.

Adempimento. La Bibbia insegna che il Regno di Dio è un vero e proprio governo il cui Re è Gesù, che regna dal cielo. Parlando dei governi umani, la Bibbia spiega che questo Regno celeste li “stritolerà tutti . . . e porrà loro fine, ed esso stesso sussisterà a tempi indefiniti”. — Daniele 2:44.

In tutto il mondo il Regno di Dio è il fulcro del messaggio dei testimoni di Geova, che ne spiegano sia la natura sia le benedizioni che porterà.

In adempimento di Matteo 24:14 i testimoni di Geova predicano la buona notizia del Regno di Dio

Cosa dicono i fatti.

  • Oltre sette milioni di testimoni di Geova aiutano gli altri a conoscere il Regno di Dio in più di 230 paesi del mondo.
  • In forma stampata e on-line i testimoni di Geova diffondono conoscenza biblica in oltre 500 lingue.

Il segno e il vostro futuro

Dopo aver esaminato i fatti, milioni di persone hanno riconosciuto che oggi si sta adempiendo il segno degli ultimi giorni predetto nella Bibbia. Come hanno illustrato i primi sei articoli di questa serie, la storia dimostra chiaramente che la Bibbia è un libro di profezie infallibili.

Potete star certi che si avvererà anche quanto la Bibbia predice per il futuro. Si tratta di profezie che vi riguardano da vicino, in quanto Dio promette di porre fine alle sofferenze di questi drammatici ultimi giorni. I prossimi due articoli spiegheranno in che modo gli “ultimi giorni” finiranno e illustreranno il meraviglioso futuro che attende la terra e l’umanità.

^ par. 22 Secondo il Centro per la ricerca epidemiologica dei disastri, un terremoto viene definito “disastro sismico” quando produce almeno uno dei seguenti effetti: miete 10 o più vittime, colpisce una comunità di almeno 100 persone, obbliga a dichiarare lo stato di emergenza o a richiedere soccorsi internazionali.

Per saperne di più

CORSO BIBLICO

Perché studiare la Bibbia?

Grazie alla Bibbia, milioni di persone in tutto il mondo stanno già trovando la risposta ai grandi interrogativi della vita. Vorresti essere fra loro?

CORSO BIBLICO

Come si svolge uno studio biblico?

In tutto il mondo i Testimoni di Geova sono noti per il corso di studio della Bibbia che offrono. Scopri come funziona.