Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  febbraio 2011

Uno sguardo al mondo

Uno sguardo al mondo

 Uno sguardo al mondo

Meno di un quarto dei tedeschi sotto i quarant’anni è favorevole a pregare tutti i giorni con i figli, e fra coloro che appartengono a una chiesa solo quattro su dieci lo considerano importante. — APOTHEKEN UMSCHAU, GERMANIA.

Un donatore di seme affetto da un’anomalia genetica non diagnosticata che causa cardiopatie ha trasmesso la stessa patologia a 9 dei suoi 24 figli biologici. Di questi, un bimbo di due anni è morto per insufficienza cardiaca. — JAMA, USA.

“Oltre il 50% dei russi ritiene la corruzione inevitabile e una costante della vita”.— RIA NOVOSTI, RUSSIA.

Hanno pochi amici

Il Daily Telegraph di Londra riferisce che “l’inglese medio ha solo tre veri amici su cui poter contare”. Secondo uno studio, tra i motivi che in genere portano una persona a perdere i contatti “mediamente con 36 amici nel corso degli anni” ci sono “uno stile di vita frenetico”, “il semplice perdersi di vista” e, nel caso del 43 per cento degli intervistati, “un litigio . . . seguito dalla decisione di non parlarsi più”. Quasi un quinto si confida con i colleghi dato che “non ha nessun altro a cui rivolgersi”. Uno dei portavoce dell’agenzia che ha condotto lo studio ha fatto questo commento: “Per ispirare fiducia bisogna avere qualcosa di speciale”.

Semisommergibili della droga

I metodi utilizzati dai narcotrafficanti colombiani per contrabbandare cocaina in America Centrale, Messico e Stati Uniti stanno diventando sempre più sofisticati. Dal 1993 le autorità colombiane hanno intercettato e sequestrato almeno 42 semisommergibili che trasportavano droga. Sono stati anche scoperti diversi cantieri dove vengono costruite queste imbarcazioni. Anche se questi mezzi alimentati a diesel non possono immergersi completamente, riescono spesso a sfuggire ai radar. Alcuni hanno un’autonomia di 3.200 chilometri, sono in grado di trasportare dalle sei alle dieci tonnellate di cocaina e possono costare anche un milione di dollari (730.000 euro).

Mangiare insieme fa bene

Da un recente sondaggio è emerso che meno della metà dei ragazzi finlandesi tra i 14 e i 16 anni mangia con le rispettive famiglie. Lo studio ha rivelato che in molte case per i pasti ognuno si arrangia. Eppure i ragazzi vorrebbero tanto godersi regolarmente questi momenti sereni con la famiglia. Quando è stato chiesto loro cosa desiderassero dai genitori, la risposta è stata chiara: vorrebbero “pasti caldi da mangiare con la famiglia, e qualcuno che li ascoltasse e passasse del tempo con loro”, riferisce il quotidiano Helsingin Sanomat. Mangiare insieme incide profondamente sulla salute mentale dei giovani. Secondo questo articolo, “i ragazzi che mangiano insieme alla famiglia di solito vanno bene a scuola e raramente fumano, bevono, si drogano o sono depressi”.