Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  ottobre 2007

Un pericolo che preoccupa ogni genitore

Un pericolo che preoccupa ogni genitore

ESTER e Scott sono una coppia felice ed esuberante. * Hanno un bel bambino vivace di tre anni. Si prendono cura di loro figlio, cosa non facile al giorno d’oggi. Le preoccupazioni e le responsabilità sono molte, e le cose da insegnare tantissime. Ma c’è una particolare responsabilità che sta a cuore a Ester e Scott: vogliono proteggere il loro bambino dai pericoli degli abusi sessuali. Perché?

“Mio padre beveva ed era una persona insensibile e violenta”, dice Ester. “Mi picchiava brutalmente e abusava di me e delle mie sorelle”. * Gli esperti convengono che tali abusi possono lasciare profonde cicatrici emotive. Ecco perché Ester è determinata a proteggere suo figlio. Scott la pensa allo stesso modo.

La piaga della pedofilia preoccupa molti genitori, e forse preoccupa anche voi. Anche se non siete stati vittime di abusi o non avete risentito dei suoi effetti come è capitato a Ester e a Scott, senz’altro vi sono arrivate notizie scioccanti sulle enormi proporzioni che ha assunto questo problema raccapricciante. In tutto il mondo i genitori premurosi inorridiscono quando vengono a sapere ciò che accade ad alcuni bambini della zona dove vivono.

Non sorprende che un professore di sociologia che ha studiato il fenomeno abbia definito la diffusione degli abusi sui bambini “una delle scoperte più sconfortanti della nostra era”. Sono notizie terribili, ma non colgono alla sprovvista chi studia la Bibbia. La Parola di Dio spiega che viviamo in un periodo di tempo turbolento chiamato “ultimi giorni”, contrassegnato dalla diffusione di comportamenti spietati, durante il quale molti sarebbero stati “amanti di se stessi” e “senza affezione naturale”. — 2 Timoteo 3:1-5.

Gli abusi sessuali sono un problema allarmante. Il solo pensiero che ci siano individui perversi che vanno in cerca di bambini per abusare di loro paralizza alcuni genitori. Ma i genitori dovrebbero sentirsi impotenti di fronte a questo problema? O ci sono alcune azioni concrete che possono fare per proteggere i figli? I prossimi articoli prenderanno in considerazione queste domande.

^ par. 2 In questi articoli i nomi sono stati cambiati.

^ par. 3 Un adulto abusa sessualmente di un bambino (o di una bambina) quando ne approfitta per soddisfare i propri desideri sessuali. Spesso l’abuso implica ciò che la Bibbia definisce fornicazione, o pornèia, la quale può includere carezze agli organi genitali, rapporti sessuali e sesso orale o anale. Alcune forme di abuso sessuale, come accarezzare i seni, fare proposte chiaramente immorali, mostrare materiale pornografico a un bambino, voyeurismo ed esibizionismo, possono costituire ciò che la Bibbia condanna come “condotta dissoluta” o “impurità . . . con avidità”. — Galati 5:19-21; Efesini 4:19.